Televisione

Tú Sí que vales: al via la seconda edizione del talent show di Canale 5

Con Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi c'è Mara Venier quarto giudice

Tú Sí que vales giudici

Francesco Canino

-
 

È tutto pronto per uno dei debutti più attesi della nuova stagione televisiva. Tra poche ore prende infatti il via la seconda stagione di Tú Sí que vales, il talent show di Canale 5 che lo scorso anno fece il pieno di ascolti e di consensi, in onda da sabato 12 settembre in prima serata. Torna dunque la gara a tempo tra i talenti più curiosi, pronti a portare sul palcoscenico del format le specialità artistiche più varie ed emozionanti.

La De Filippi guida la giuria

Tocca dunque a Maria De Filippi capitanare l'amatissima giuria del talent show di Canale 5. Al suo fianco ci saranno ancora una volta Gerry Scotti e Rudy Zerbi, pronti a giudicare le performances più strane ed imprevedibili. Basterà come sempre un loro tocco di bacchetta magica - sull'ologramma della clessidra che campeggia in studio - per diminuire il tempo delle esibizioni a seconda del valore che attribuiscono alla prestazione.

Belén conduce, Venier quarto giudice

A fare da contraltare ai tre insindacabili giurati, c'è la giuria popolare capitanata da Mara Venier, rinconfermata dopo lo strepitoso e inaspettato successo dello scorso anno. Anche lei dovrà giudicare acrobati, vignettisti, imitatori, illusionisti, comici, ballerini, cantanti, cabarettisti, contorsionisti, circensi, cartomanti, pittori e altri appassionati di inedite specialità. Alla conduzione di Tú Sí que vales torna poi la coppia formata da Belén Rodriguez e dallo youtuber Francesco Sole.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Tú Sí que vales, tutto pronto per la seconda edizione del talent

I concorrenti saranno giudicati da Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudi Zerbi

Daniela Marra: "Che emozione entrare nel cast di Squadra Antimafia 7"

L'attrice interpreta Anna Cantalupo, un'analista informatica molto esperta

L'onore e il rispetto: 5 cose da sapere sulla quarta stagione

Tonio Fortebracci rischia grosso e il rapimento della figlia lo sconvolge

Commenti