Si riaccende ufficialmente domani sera il sabato sera di Canale 5, che scommette per la terza stagione consecutiva su Tú Sí que vales. Dal 24 settembre torna dunque il talent show record di ascolti, con qualche gustosa novità e il consueto variegato carrozzone, fatto di artisti straordinari e personaggi imprevedibili, pronti a esibirsi e a stupire pubblico e giuria. Una lotta all'ultima performance, per vincere il titolo e il super premio da 100 mila euro.

Tú Sí que vale que vales, conducono Belén e Simone Rugiati
La prima grande novità di questa edizione è il cambio (parziale) alla conduzione. Al fianco della confermatissima Belén Rodriguez, che da lunedì sarà impegna per una settimana alla conduzione di Striscia la Notizia, ci sarà infatti la new entry Simone Rugiati: lo chef lanciato da Antonella Clerici alla Prova del cuoco, dopo il successo alla conduzione di Cuochi e Fiamme - il cooking show di La7d che, nonostante le repliche infinite, continua a macinare buoni ascolti - debutta dunque su Canale 5 nei panni di conduttore, alle prese questa volta con il puro intrattenimento. Come se la caverà? 

Teo Mammucari in giuria con Maria De Filippi & co.
Una poltrona in più per un nuovo giudice. All’insostituibile giuria composta da Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi si aggiunge da domani sera l’irreverente Teo Mammucari, che porta in dote il suo stile surreale e inconfondibile: per il conduttore non sarà l'unico impegno della stagione, visto che Antonio Ricci l'ha voluto alla conduzione di La nuova Cultura Moderna, al via tra qualche settimana su Italia 1, dove tornerà anche al timone delle Iene al fianco di Ilary Blasi. A fare da contraltare ai quattro giudici, ci penserà la giuria popolare, capitanata per il secondo anno consecutivo da Mara Venier.


 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti