The Apprentice: vince la lungimiranza manageriale di Francesco Menegazzo

Il vincitore del business show andato in onda su Cielo ha scavalcato Matteo Gatti che su Facebook usa toni duri contro l'ex avversario. Su Twitter invece...

The Apprentice

Flavio Briatore con i suoi collaboratori – Credits: LaPresse

Marida Caterini.

-

Finalmente Flavio Briatore ha pronunciato l'ultimo 'Sei fuori' di quest'anno. Con questo ironico commento il popolo di Twitter ha accolto la vittoria di Francesco Menegazzo, trionfatore di The apprentice, il primo business-show terminato martedì sera su Cielo.  Il ventinovenne trader bancario, trevigiano, presto firmerà un contratto milionario come dipendente in una delle innumerevoli attività del Boss. Possiamo anticiparvi che Menegazzo sarà impiegato nei controlli di gestione dei vari business targati Briatore con particolare attenzione alla raccolta sponsor soprattutto nel settore sportivo.

Matteo Gatti, il trentottenne bresciano professionista nelle vendite, con il quale era arrivato in finale, e che rumours della vigilia accreditavano come il favorito di Briatore, non ha preso bene la sconfitta. Dalla sua pagina di  Facebook, a lettere cubitali, lamenta: "Non sono incazzato ma la meritocrazia in Italia non esiste. Piangere porta sempre i suoi frutti". Il riferimento è al momento di debolezza avuto dal suo avversario in una delle precedenti puntate. I due finalisti, come riferisce Menegazzo a Panorama.it, si sono incontrati solo dopo l'annuncio della vittoria, dato su Cielo nell'ultima puntata. Ovvero quando la rabbia di Gatti era evaporata, perchè il suo carattere è molto impulsivo ma con rapidi ripensamenti. Invece le fasi finali del business show erano state registrate ad agosto.

Secondo alcuni esperti di marketing contattati da Panorama.it, a giocare a favore di Francesco Menegazzo è stata soprattutto l'ultima sfida nella puntata finale, ovvero la scelta della location dove organizzare il mega party conclusivo. "Puntare su un locale non estremamente in vista e far assurgere il party a livello di evento mondano e mediatico è stata la carta vincente", commentano. Inoltre Menegazzo non è andato in rosso con il budget consegnatogli da Briatore. Mosse che fanno la differenza quando si parla di affari. Infine: a giocare a favore del vincitore potrebbe essere stata la sua faccia di bravo ragazzo che invece nasconde una notevole intraprendenza manageriale e un fiuto per gli affari proiettati a lunga scadenza. A determinare, insomma, la scelta di Briatore potrebbe essere stata proprio questa caratteristica: una visione manageriale del business proiettata nel futuro", sottolineano gli esperti. Che concludono: "da sottolineare anche che Menegazzo è stato penalizzato dall'arrivo di Briatore al suo party alle 21,30 di sera. Ovvero quando la festa era solo all'inizio".

E lo stesso Menegazzo conferma a Panorama.it : in questo momento, la mia esperienza mi suggerisce che il business del futuro è proprio l'investimento pubblicitario nel settore dello sport, settore ancora carente in Italia, ma in grande espansione all'estero. Menegazzo non si dice arrabbiato dalla velenosa ironia fatta dal popolo di Twitter su di lui e sulla puntata finale di The Apprentice.

All'annuncio della vittoria Caterina Balivo ha twittato: ecco, Francesco è già al telefono col Boss. Io preferivo Matteo. Eh si, perchè i seguaci del social network hanno mostrato una preferenza per il bresciano self made man, dato per vincitore fino all'ultimo istante. Persino da Dublino arrivavano tweet di incoraggiamento per Matteo Gatti. Fererica Panicucci scriveva: per raggiungere un obiettivo bisogna volerlo. Anche Elisa D'Ospina la più famosa modella curvy made in Italy, esprimeva la sua preferenza per Matteo. Molte anche le battute ironiche su Flavio Briatore, ma tutte volte a rivalutare il suo ruolo di ex cattivo. Ecco la migliore: vedo un Briatore più morbido. No, non sto parlando del doppio mento. E' che si è proprio addolcito con i finalisti.

Come mai il Boss sia diventato più tenero, lo abbiamo chiesto a Francesco Menegazzo. Che ci ha detto: lo è diventato quando si è accorto che noi avevamo corretto molte ingenuità ed errori di valutazione fatti nelle puntate iniziali.

Infine c'è da registrare un piccolo giallo: circa un mese fa il programma La Zanzara di Radio24 aveva anticipato che il vincitore di The Apprentice sarebbe stato Matteo Gatti. Non è andata così. Si è trattato di rumours fatti circolare ad arte dagli ambienti del business show  per depistare l'attenzione dal vero vincitore, oppure erano solo informazioni sbagliate avute dal programma? Oppure altro? Il mistero continua, anche se la trasmissione è finita.

© Riproduzione Riservata

Commenti