Temptation Island: scoppiano altre due coppie, resistono Emanuele e Debora

Ieri l'ultima puntata. Sonia ha lasciato Gabriele dopo la liaison di lui con Laura. Addio anche tra Manfredi e Giorgia

Sonia e Gabriele

Dopo nove anni di fidanzamento, Sonia e Gabriele si sono lasciati: la rottura, per ora, pare proprio irrimediabile – Credits: Video Mediaset

Francesco Canino

-

Il bilancio di Temptation Island? Si puoi facilmente riassumere in una frase: strage di cuori. Su cinque coppie, ne sopravvivono solo due. Per le altre tre è rottura totale, con tanto di confronti al vetriolo che lasciano poche speranze su possibili riconciliazioni post reality. Se l’intento degli autori era l’esperimento sociologico, sul piano delle sofferenze amorose ha certamente funzionato: i ventuno giorni di vacanze separate hanno messo alla prova i sentimenti dei protagonisti, vittime (consapevoli) dei single in azione. Ieri il gran finale davanti al Falò: dopo Vittoria e Andrea, sono scoppiati anche Sonia e Gabriele (causa tradimento di lui) e Manfredi e Giorgia.

SONIA MOLLA GABRIELE. Davanti al Falò, si consuma il finale della storia tra Sonia e Gabriele. “Ho commesso un solo errore: ho detto cose di te in maniera arrabbiata e ho sparato a zero sulla nostra storia”, ammette la ragazza davanti agli attacchi dell’ormai ex fidanzato, che gioca la più classica delle mosse, scaricando su di lei ogni responsabilità. Peccato che con la single Laura lui si sia spinto oltre baciandola e trascorrendo alcune ore nella sua stanza (ben nascosti alle telecamere). “Mi hai mancato di rispetto davanti a tutta Italia e davanti alla mia famiglia”, attacca Sonia. “Mi coinvolgeva”, ammette Gabriele. E quando Filippo Bisciglia gli chiede cosa provi per Sonia, il ragazzo tergiversa: “Venti giorni non ti cambiano la vita, ma sono arrabbiato e deluso”. “Con me non riesci a fare la vittima”, morde Sonia. “Questa esperienza mi è servita a capire quanto sono innamorata di questo cretino. Mi spiace per quello che apparirà fuori”. “Se faccio brutta figura mi prenderò le responsabilità”, replica lui. I due si lasciano e Gabriele commenta a caldo: “Mi dispiace di averla fatta soffrire”, commuovendosi fino alle lacrime. Peccato che qualche minuto dopo corra a incontrare Laura. “In qualche momento mi sono spinto oltre”, dice provocando la reazione stizzita della ragazza che fugge via arrabbiata. Poi però recupera e i due terminano la loro esperienza uscendo assieme dal gioco. Quanto durerà la loro storia?

 

L’AMORE RESISTE. Escono invece indenni dal gioco Debora e Emanuele - che stanno assieme da pochi mesi - anche se i primi istanti davanti al Falò sono di tensione pure. “Non riuscivo ad essere me stesso. Mi sei mancata molto”, racconta il ragazzo che si commuove e fa commuovere Debora. “Voglio continuare a vivere questa favola”, conclude lui ultra romantico. “Io, a differenza tua, mi sono messa in gioco e mi sono divertita, senza nascondere una parte di me: sono estroversa ed espansiva, non ho alzato barriere con nessuno. In un momento mi sono avvicinata mentalmente ad uno dei ragazzi”, ammette la ragazza provocando lo sconcerto di Emanuele. “Ho avuto dei dubbi su di me. Mi sono spaventata, mi sono chiesta perché avessi questo interesse: volevo essere sincera e raccontarti tutto. Ma voglio uscire da qui con te”. “Pensavo di averti persa, non vedo l’ora di ricominciare a viverti”, conclude lui. E almeno un happy ending è servito. 

LO SHOWDOWN DI MANFREDI E GIORGIA. Che il rapporto tra Manfredi e Giorgia (from Uomini e Donne with love) fosse traballante, già si sapeva: stanno assieme tra due anni e mezzo e hanno già superato tre crisi. La quarta, almeno per ora, pare quella definitiva. L’esordio di Manfredi davanti al Falò la dice lunga: “È l’ultima volta che hai la possibilità di parlare con me dopo di che non vedrai più la mia faccia”, dice lasciando Giorgia a bocca aperta. “Non ho fatto nulla di male, essere spensierata non credo sia un problema. Con te non riesco perché m’incupisci”, contrattacca Giorgia difendendo il rapporto che si è creato con il single Nicolò. Poi i toni si scaldano e Manfredi si agita moltissimo: “L’unica cosa che puoi fare è chiedermi scusa e assumerti le tue responsabilità”. Lo showdown è totale e la coppia scoppia platealmente davanti alle telecamere, roba da Blob o da I nuovi mostri di Striscia. “Non voglio avere niente a che fare con te”, sbotta Manfredi mentre Bisciglia tenta inutilmente la mediazione. Giorgia, ad un passo dalla crisi isterica, tenta l’ultima carta: “Se c’è un problema, parliamo assieme, superiamo assieme le difficoltà: io ho un problema, non mi sento considerata da te”. Manfredi però è irremovibile: “Per me è finita, mi hai deluso. Ho solo rabbia e rancore". Bisciglia li separa per qualche minuto, cercando stemperare i toni ma Manfredi è granitico: Giorgia vuole continuare a stare con lui ma Manfredi non indietreggia di un passo e se ne va rincorso da Giorgia, che piange disperata. Per ora, la rottura è totale. 

 
© Riproduzione Riservata

Commenti