Poteva andare peggio di così, poteva essere una strage di fidanzamenti, invece la terza edizione di Temptation Island si chiude con un bilancio tutto sommato positivo: solo due delle sei coppie protagoniste sono scoppiate davanti alle telecamere, le altre invece hanno lasciato mano nella mano il set del docu-reality condotto da Filippo Bisciglia, seppur tra luci e ombre e con parecchi problemi da affrontare. Al ventunesimo giorno di permanenza nel resort, per i superstiti è scattata l'ora del faccia a faccia: ecco cos’è successo.

Temptation Island 3, Valeria lascia Roberto
Il confronto più atteso era quello tra Valeria e Roberto, coppia sull’orlo della rottura a causa dei comportamenti di lui. Al Falò lei accetta la proposta di Filippo Bisciglia e per la prima volta guarda il video in cui il fidanzato e la single Melissa si baciano. "Mi ha preso in giro ma non mi pento di non aver visto prima il filmato", spiega al conduttore. Poi fa il suo ingresso Roberto e scatta la discussione: "Non ti riconosco. Dovevi venire qui per capire che non mi amavi?", chiede lei tra le lacrime (ed è così tenera che viene voglia di abbracciarla).

"Dovevo capire se era abitudine o amore e per farlo avevo bisogno di spingermi oltre i paletti", spiega Roberto ammettendo di non aver mai pensato a Valeria. Poi peggiora la sua disastrosa situazione e si lancia in un ragionamento troppo contorno. "Sono distrutto dentro. Ci vuole coraggio per fare quello che ho fatto io. Un giorno capirai", dice tentando la carta dell'auto assoluzione. Valeria però non cede e trova il coraggio di chiudere con dignità la storia, andandosene da sola. Per Roberto lo smacco è doppio: quando torna al villaggio per incontrare Melissa, lei rifiuta di uscire in coppia dal programma. "Sono convinta che tu debba prenderti del tempo per riflettere. Anch'io ho bisogno di pensare”, dice la single. La disfatta per Roberto è su tutti i fronti.

Georgette e Davide restano assieme
Il faccia a faccia più surreale si rivela quello tra Georgette e Davide, che spariglia le carte e in un video ammette di essere ancora innamorato della ragazza, per quanto dubbioso. Georgette rimane spiazzata da queste parole e la sensazione è che cambi in corsa le sue decisioni: così racconta il suo percorso, omettendo dettagli o ingigantendone altri, con gli autori che contrappongono i filmati sbugiardandone ogni frase. "Il mio percorso è stato di sofferenza e delusione - spiega Davide - Perché hai detto di sapere che mi stavi facendo del male? Potevi evitarlo".

A quel punto Georgette sfodera tutta la retorica di cui è capace ma il risultato finale è un pastrocchio poco comprensibile. "Stavo lavorando su me stessa per dare a te l'animo", chiarisce arrampicandosi sugli specchi e sminuendo l'avvicinamento con il single Claudio, tanto che a domanda diretta di Bisciglia ammette di averlo "usato". Il fact checking degli autori è impietoso e le omissioni di Georgette vengono stanate una ad una. Poi arriva la domanda finale: "Uscite assieme?", chiede il conduttore. Lei tentenna poi cede e così la coppia è salva, mentre su Twitter scoppiano dubbi e perplessità, viste le reciproche accuse che i due si erano lanciati fino a qualche ora prima.

Ludovica e Fabio in love
Il gran finale è tutto per Ludovica e Fabio, da Uomini e Donne con furore, che appaiono la coppia più equilibrata di quest'edizione nonostante la storia sia cominciata appena due mesi fa. Il confronto dura appena una manciata di minuti, con Fabio che ripercorre la sua esperienza a Temptation Island e arriva alla conclusione più ovvia: “Mi sono messo in gioco e ho capito di essere molto più innamorato ora di prima. Due mesi fa mi hai scelto tu, questa sera ti scelgo io”. Ludovica scoppia in lacrime e ammette: "Fabio è quella persona che mi migliora”. E vissero tutti (o quasi) felici e contenti.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti