Televisione

Temptation Island 2019: Jessica e Andrea subito in crisi

La coppia rischia di scoppiare: lui chiede il falò di confronto e lei lo rifiuta. Tra i personaggi cult di questa edizione c'è la riminese Katia

JESSICA e ANDREA Temptation Island 2019

Francesco Canino

-

Tutto cambia perché nulla cambi. Se c'è una solida certezza del palinsesto estivo, è senza dubbi Temptation Island 2019, con le sue coppie in crisi, i suoi "non so più se lo amo", le tentatrici sexy tutte ciglia finte ed extension, i tentatori dagli addominali scolpiti e i risvoltini di ordinanza, Filippo Bisciglia checonduce con garbo (ma pare sempre l'alunno ripetente di un corso di dizione). Insomma, il copione si ripete immutato perché in fondo c'è già tutto il sublime cazzeggio che il pubblico vuole: le storie di corna, una bella colonna sonora, un montaggio impeccabile, un cast impeccabile e un po' tamarro. E così la prima puntata si è confermata una solida certezza.

Temptation Island 2019, Jessica e Andrea subito in crisi

A dominare l'esordio di Temptation Island 2019, andato in onda lunedì 24 giugno, sono stati Andrea e Jessica. Dovevano dovevano sposarsi proprio nel giorno in cui hanno fatto il loro ingresso nel resort sardo invece nell'arco di poche ore è scoppiata una crisi così forte da sembrare irrecuperabile. Il passo falso lo commette Jessica, che dopo aver annullato le nozze nei mesi scorsi ora rivela davanti alle telecamere dettagli privatissimi sul suo rapporto con Andrea.

"Il problema è che non c'è dialogo. Non mi sono sentita capita e stavo andando in depressione nell'ultimo periodo. Voglio altro, non mi prende mentalmente", ammette senza possibilità di replica. "L'intimità? No comment. Ho bisogno di uno più uomo". Filippo Bisciglia convoca subito Andrea nel pinnetu e poche ore dopo la situazione precipita: tra Jessica e il tentatore Alessandro scoppia un feeling improvviso e insieme s'infilano per qualche minuto nella casa dei single, lontani dalle telecamere. "Mi piace da morire", confessa Jessica. "Lei è venuta qui per trovarsi l'avventura. Perché sta a casa mia se non è innamorata?", commentata Andrea mandandola a quel paese. 

Jessica però tira dritta come un treno, incurante delle reazioni del fidanzato e ammette: "Non sposarmi è la scelta migliore che potessi fare. Sento le farfalle. Io mi faccio tutti i 21 giorni per stare con te, Alessandro". Su Twitter i commenti si sprecano - la rilettura social di #TemptationIsland è un cult assoluto con dei picchi di ironia ferocissimi - e tutti solidarizzano con Andrea, che davanti all'ennesimo filmato, sbotta: "Mi fa schifo, non ci posso pensare che si sia comportata così". 

Solo al falò Jessica tentenna per la prima volta e quando Bisciglia le rivela che non ci sono rvm per lei, ammette: "Sicuramente Andrea avrà visto qualcosa di me. Speravo di vedere qualcosa di lui, per capire capire se mi manca. Invece niente, non si è messo in gioco: è la dimostrazione che lui non ha carattere". Poi scoppia a piangere, affossata dai sensi di colpa: "Non voglio che stia male. Ma io ho trovato una persona che mi ascolta". 

La "fotonica" Katia è già il personaggio cult

Nel frattempo è bastata una manciata di inquadrature per scoprire il vero personaggio cult di questa edizione, Katia. Come sempre i casting impeccabili sono il vero plus di Temptation Island e gli autori nemmeno questa volta hanno sbagliato, individuano la riminese che subito si impone, un po' Paris Hilton di provincia, un po' pupa de La pupa e il secchione, coi suoi capelli biondo platino, le labbra ritoccate, i chili di ciglia finte e un lessico zeppo di "fotonico" - tormentone di questa edizione - che ripete a casaccio anche fuori contesto.

La sua vittima preferita è il fidanzato Vittorio, che stuzzica a distanza dipingendolo come uno con poco carattere e poca personalità. "Sarei falsa a dire che mi manca il mio ragazzo e se non mi manca dopo cinque giorni, mi faccio delle domande", ammette risoluta. Lui, a distanza, incassa e non si scompone: "È venuta qui a fare la vampo, la fenomena", dice incurante mentre lei nel frattempo flirta con un tentatore. Siamo solo all'inizio, ma rischiano di essere tra le coppie che daranno le maggiori soddisfazioni.

Jessica rifiuta il falò di confronto

Appena il tempo di conoscere le altre coppie e Jessica e Andrea si riprendono subito la scena con il ragazzo che chiede un falò di confronto pochi giorni dopo essere entrati nel resort. "Lei è andata subito fuori dai binari, si è dimenticata di me. L'amore che provo è troppo ma siamo arrivati a un punto di non ritorno: spero che mi chieda scusa". Peccato che Jessica nemmeno si presenti al falò e rifiuti il confronto: "Io penso a quello che voglio fare io. Se lui vuole vedermi adesso è perché non vuole che noi andiamo oltre", confessa al single Alessandro, tirando dritta verso la crisi irreversibile.

Intanto, all'orizzonte, già si stagliando altre due coppie a un passo dalla rottura. A cominciare da Sabrina e Nicola, i cui 14 anni di differenza di età iniziano a farsi sentire: lui fa subito il seduttore seriale - e si busca gli insulti delle tentatrici, che arrivano a dargli dello sfigato - lei invece si avvicina pericolosamente a Giulio Raselli (ex corteggiatore di Giulia Cavaglià). Si mette malissimo anche tra Arcangelo (che pare uscito dal pubblico di Ciao Darwin, quello che guarda con l'occhio sbarrato le sfilate di lingerie dando di gomito al vicino) e Nunzia: davanti all'ennesimo video in cui lui flirta con le single, la ragazza chiede infuriata un falò di confronto e l'atmosfera tra i due si fa tesissima. La seconda puntata si annuncia clamorosa.

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti