Francesco Canino

-

Altro che crisi del settimo anno. Tale e Quale Show già guarda alla svolta del 2018: il condizionale è d’obbligo, ma quella che parte venerdì 22 settembre potrebbe essere l’ultima edizione vip del talent condotto da Carlo Conti. Visto il successo mondiale dell’edizione senza volti noti – i concorrenti sono non famosi dotati di grande talento artistico – Rai 1 potrebbe mettere in campo una versione “nip”, facendo riposare per qualche tempo quella coi volti noti. Intanto ecco chi partecipa quest’anno.

Tale e Quale Show 2017, i concorrenti

Più che semplici imitazioni, quelle imposte ai concorrenti di Tale e Quale Show sono vere e proprie metamorfosi nei panni delle grandi star italiane e internazionali. A cimentarsi nelle missioni impossibili, saranno la showgirl Valeria Altobelli, l’attrice Edy Angelillo, il cantante Federico Angelucci (vincitore della sesta edizione di Amici, nel 2007).

Nel cast ci sono anche Filippo Bisciglia, conduttore di Temptation Island, Marco Carta (anche lui lanciato da Amici, che vinse nel 2008), la showgirl Alessia Macari (trionfatrice della prima edizione del Grande Fratello Vip), la conduttrice, il tenore Piero Mazzocchetti e la cantante Annalisa Minetti.

Occhi puntati poi su due dei personaggi più imprevedibili della televisione e della musica italiana, ovvero Mauro Coruzzi (Platinette), e l’iconica Donatella Rettore. Menzione speciale poi per Claudio Lippi, che passa dall’altra parte della barricata: dopo cinque edizioni da giudice, si butta nella mischia ed entra in gara come concorrente.

Loretta Goggi e gli altri giurati

Al termine di ogni esibizione, tutti i talenti di Tale e Quale Show si sottoporranno ai voti della giuria, che avrà il compito di valutare le prestazioni e commentare con un tocco di ironia le esibizioni. A capitanare i giurati è Loretta Goggi, granitica presenza al fianco di Carlo Conti sin dall’esordio del programma. Fa il bis Enrico Montesano mentre ritorna dopo due anni di stop Christian De Sica. Riconfermato Gabriele Cirilli con le sue “missioni impossibili”.

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti