Francesco Canino

-

Simona Ventura è uno dei pochi personaggi televisivi capaci di mettersi davvero in discussione. È caduta, ha fatto degli sbagli professionali, ma non ha mai smesso di osare: come un’abile giocatrice di carte, ha saputo sparigliare prima e rilanciare poi, ed è proprio questo uno dei suoi punti di forza. La sua partecipazione all’Isola dei Famosi 11 – in versione naufraga – per molti era stato un errore strategico, ma lei ha azzardato e in una manciata di mesi ha riscalato le gerarchie televisive approdando nuovamente in prima serata, su Canale 5, grazie anche all’intuizione di Maria De Filippi (e di Pier Silvio Berlusconi). Visto il successo della prima edizione, l’ammiraglia di Mediaset torna ora a scommettere su Selfie-Le cose cambiano, al via da lunedì 8 maggio con una formula invariata ma un cast quasi completamente rinnovato. A cominciare dall’innesto di Belén Rodriguez, in una veste completamente nuova, voluta proprio dalla conduttrice. Ecco cos’ha raccontato a Panorama.it alla vigilia del debutto.

Simona, non mancano le novità in questa seconda edizione di Selfie. Come cambia il format?

La struttura resta invariata, ma la Fascino (la casa di produzione di Maria De Filippi, ndr) mi ha dato la possibilità di cucirmi ancora più addosso questo vestito, una cosa che faccio con tutti i miei programmi. Avremo dei momenti molto belli, alcuni più seri e altri più divertenti. Mischiare l’alto e il basso è la mia cifra.

45 mila richieste di aiuto ma solo sei puntate a disposizione. Chirurgia plastica e non solo. Cosa vedremo?

Selfie è partito in un modo, poi è cambiato in corsa. La chirurgia è solo uno stimolo in più per provare a ricominciare, ma dietro ogni caso c’è una storia forte. E importante. Penso al ragazzino vittima di bullismo per via delle orecchie a sventola: sembra una piccolezza, ma lui per questo ha smesso di andare a scuola. Tramite un team di esperti lo abbiamo aiutato e a settembre tornerà a frequentare. Ma affronteremo molti argomenti tosti, come la violenza domestica, e altri temi sociali. Alla gente questo programma piace perché la rinascita è immediata e perché diamo un’opportunità di ripartenza.

Veniamo al cast, dove non mancano gli innesti, a cominciare da quello di Belén Rodriguez. Come l’hai convinta?

(ride) C’è voluto un po’. Secondo Maria De Filippi era impossibile, io invece ho insistito. All’inizio non voleva accettare, poi le ho spiegato che il ruolo era perfetto per lei: va oltre l’immagine della sexy girl, farà vedere il suo lato inedito, più umano, seguirà passo dopo passo alcuni casi. Lei ora è molto felice di aver accettato e non c’è stato alcun problema con Stefano De Martino, anche lui nel cast.

Tra i “mentori” non mancano le coppie inedite…

A cominciare da Alessandra Celentano e Briga, che ad Amici si odiavano. Poi ci sono Barbara De Rossi e Iva Zanicchi, che conosco bene e che in Selfie tira fuori tutta la sua umanità, e per finire Stefano De Martino e Bernardo Corradi.

Megamix inedito anche in giuria. Il quinto giudice sarà a rotazione?

Sì, cambierà ogni puntata. Cominciamo con Stefano Zecchi, che garantisce la quota intellighenzia, poi arriveranno Giampiero Mughini e Gene Gnocchi. Fissi invece saranno Tina Cipollari e Platinette – le due allegre comari – i “belli che ballano” Alex Belli e Pamela Camassa.

In più occasioni hai ringraziato Pier Silvio Berlusconi. Perché?

Perché Selfie doveva andare in onda su Italia 1 ed è stata sua l’intuizione di andare su Canale 5: ci voleva questo tipo di spinta last minute. A me piace l’imprevedibilità, certe volte azzardare è importante.

A un anno di distanza, in molti ancora ti rimproverano la partecipazione all’Isola. Anche quello fu un azzardo.

Mi ero quasi imborghesita prima dell’Isola: con la sofferenza è cominciata la rinascita. Quando sono tornata avrei voluto spaccare il mondo e in quel momento è arrivata la proposta di Maria De Filippi: ripartire dalla generalista era quello che volevo, mi sono tolta una bella soddisfazione. Come l’araba fenice cerco sempre di rinascere, anche quando le difficoltà sono forti.

LEGGI: MORGAN LASCIA AMICI, LA QUERELA DI MEDIASET

Sabato 6 maggio sarai il quinto giudice speciale di Amici. Se il prossimo anno la De Filippi ti proponesse di essere fissa in giuria accetteresti?

(ride) A Maria non potrei dire di no. Intanto sono felice di andarci da ospite, perché quest’anno ci sono dei talenti pazzeschi. Poi sarà una serata interessante, con l’incontro speciale con Maradona. Io ho cercato di portare la mia visione della musica pop italiani, che merita più rispetto: la musica commerciale viene quasi snobbata, per me invece dev’essere ampia e arrivare a tutti.

Che idea ti sei fatta del caso Morgan?

Mi ha chiamato, abbiamo avuto uno scambio di vedute molto forte e l’ho “pettinato”. Ha esagerato, ho letto cose che non stavano né in cielo né in terra. È inaccettabile quello che è successo dopo, perché Maria voleva bene a Morgan, l’ha difeso strenuamente e non si meritava questo trattamento.

Sei stata una delle poche a difendere Paola Perego dopo la chiusura del programma. Perché l’hai fatto?

L’ho fatto e lo rifarei perché credo che le donne debbano fare alleanza. Ci sono mie colleghe che passano la vita a sperare nell’insuccesso delle altre donne, a sperare che tu cada e faccia flop. Se facciamo così invece di provare a fare sistema, non andiamo da nessuna parte. La chiusura è stata ingiusta, si vede molto di peggio in tivù. Ma quando si chiude una porta, si apre un portone: a Paola spero che capiti proprio questo.

LEGGI ANCHE: CHIUSO IL PROGRAMMA DI PAOLA PEREGO

Piccola curiosità: tuo figlio Niccolò è sempre più lanciato sui social. Che idea ti sei fatta del suo successo?

Credo che i social siano una bolla che prima o poi esploderà. Bisogna saperli gestire, perché sono una grande risorsa ma possono anche far del male.

Se gli proponessero il Grande Fratello Vip?

(ride) Non è il momento. Io e suo padre siamo in sintonia su questo argomento.

“Faremo tante belle cose con Simona”, ha detto il direttore di Canale 5, Giancarlo Scheri. Cosa c’è nel dopo Selfie?

Il futuro? Non lo so. Mi concentro su una cosa alla volta. Prima porto a casa Selfie, poi mi preoccupo di quello che verrà. Ci sono diverse cose belle all’orizzonte, stiamo a vedere.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Simona Ventura: "Io e Mara Venier abbiamo fatto pace"

Ospite del Costanzo Show, la conduttrice svela che i rapporti sono migliorati. "Farei volentieri un programma con lei"

L’Intervista: Simona Ventura si racconta da Maurizio Costanzo

Attraverso dieci video, la conduttrice ripercorrerà i momenti più intesi della sua vita privata e della sua carriera

Belén Rodriguez: "Ho avuto solo quattro fidanzati"

"Sono andata in discoteca per la prima volta a 17 anni e ho fatto l’amore a 18", confessa la showgirl argentina

Commenti