Francesco Canino

-

Sette luoghi iconici per sette tesori d'arte dello sterminato patrimonio culturale italiano. Torna questa sera su Sky Arte Hd Sette Meraviglie, serie culto e prodotto identitario della rete diretta da Roberto Pisoni, prodotto dalla Ballandi Arts, giunto quest’anno alla terza edizione. Più che un programma tivù, un viaggio alla (ri)scoperta dei monumenti simbolo del Belpaese – pratrimonio dell'Umanità grazie Unesco – ma visti e raccontati in chiave contemporanea e cinematografica, complici l’hd e le tecnologie di ripresa più avanzate. Ecco le tappe della nuova stagione, al via da martedì 7 giugno ogni martedì alle 21.10 su Sky Arte HD (canale 120 e 400 di Sky).

Sette Meraviglie, la terza stagione al via da Assisi

Regalare allo spettatore un punto di vista inedito e speciale. E’ questa la missione di Sette Meraviglie, che riparte questa sera da Assisi e dalla Basilica di San Francesco, uno dei luoghi più straordinari del nostro paese legato ad una figura simbolo della Cristianità. L’obiettivo ambizioso dei produttori del programma? Andare oltre il cardini classici del documentario, per puntare su immagini esclusive e spettacolari, realizzate grazie all’ausilio delle tecniche di ripresa più moderne, affiancate da illustrazioni storiche che da sempre caratterizzano la serie documentaristica di Sky Arte HD.

Il documentario in stile cinematografico

Dopo 21 puntate dalla profonda valenza culturale – tanto che il Miur ha deciso di utilizzarle come materiale didattico nelle università – Sette Meraviglie continua a raccontare l’Italia più bella con un linguaggio semplice e un taglio cinematografico. “Per questo utilizziamo i cosiddetti campi lunghi, che consentono di abbracciare grandi spazi, e poi puntiamo sui macro-dettaglio. Così diamo un taglio diverso, partendo sempre da un punto di vista "umano" per poi salire fino ad altezze cui chi visita questi luoghi non può arrivare”, sottolinea Roberto Pisoni, direttore di Sky Arte. “Sette Meraviglie è una serie fortunata, un racconto semplice ma dal ritmo disteso, quasi una passeggiata sui luoghi d’arte pensata per valorizzare anche l’aspetto contemplativo.

Le novità della nuova stagione edizione

La terza edizione di Sette meraviglie punta ad affinarsi ancora di più e scommette su una narrazione più complessa, con un uso maggiore di viste panoramiche a voler rilevare il rapporto indissolubile tra opera e paesaggio. “Cerchiamo di alzare il livello d’emozione che vogliamo trasmettere al pubblico”, spiegano dalla Ballandi Art. Dopo Assisi, l’immersione nell’arte prosegue a Genova con i Palazzi dei Rolli, poi a Torino con la Venaria Reale, a Castel del Monte, per poi fare tappa a Siena in Piazza del campo, a Lecce con il suo Barocco trionfale, per arrivare al gran finale con la Via Appia Antica, a Roma. E intanto già si pensa alla quarta edizione visto che, come spiega Pisoni, “ci sono talmente tanti tesori che abbiamo materiale per diversi anni”. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Clash: la vera storia del Combat Rock su Sky Arte

In onda mercoledì 12 febbraio alle 21,10

Televisori, lo speciale di Sky Arte per i 60 anni della tivù

La tv raccontata attraverso la storia del televisore. Tra gli ospiti Cattelan, Arbore, Mentana e la Cortellesi

Sky Arte HD, un nuovo canale dedicato alla cultura

Debutterà su Sky il 1° novembre con una fiction su Michelangelo. E si occuperà di tutte le sfumature dell'arte, dalla letteratura alla fotografia, dalla pittura alla musica

Commenti