Barbara Massaro

-

Sono già passati 11 anni da quanto, con la stagione numero 8, si è chiusa la saga di Will & Grace (1998-2006), la storia che ruota intorno all'amicizia tra i due coinquilini Will Truman, avvocato gay e Grace Adler, arredatrice d'interni. Inseparabili alter ego dei protagonisti erano il vicino di casa gay Jack McFarland e la collaboratrice di Grace Karen Walker.

Voglia di revival

Nonostante di tempo (e serie tv) ne sia passato parecchio i fan del telefilm hanno appreso con gioia la notizia della messa in produzione della nona stagione della fiction.

NBC originariamente aveva commissionato 10 puntate alla produzione, ma visto l'entusiasmo del pubblico il network americano ha deciso di puntare sul successo del revival di Will & Grace arrivando a chiedere 12 nuovi episodi. Le vicende partiranno dal mini episodio a sorpresa andato in onda lo scorso 26 settembre e i personaggi si ritroveranno a 10 anni di distanza dal finale di stagione del 2006.

Squadra che vince non si cambia

Confermato il cast con Erin McCormack, Debra Messing, Megan Mullally e Sean Hayes guidati dallo storico team di creatori e produttori Max Mutchnick e David Kohan per la regia di James Burrows.

Debra Messing, che ha prestato il volto a Grace aveva di recente dichiarato: "Abbiamo tutti bisogno di Will & Grace"

A proposito della scelta di girare l'episodio andato in onda a settembre la Messing a E!News aveva detto: "Eravamo tutti d'accordo che avessimo bisogno di ridere, e che non volevamo altro che far ridere il pubblico sullo stato attuale del nostro Paese, lo stato del nostro mondo, il caos, la paura e la confusione. Abbiamo pensato: 'Sai che c'è? Abbiamo ancora tanto da dire nel solo modo che conosciamo bene' che sarebbe mettere il divertimento prima di tutto, commentando cosa stia accadendo nella politica, nella cultura pop e nelle norme sociali".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Crisis in six scenes: la serie tv di Woody Allen arriva in Italia

A 82 anni il grande Woody scopre la tv e ci regala una serie in 6 episodi con Miley Cyrus, dove ripropone i suoi irresistibili cliché

Assassin's Creed, dopo il film in arrivo la serie tv

Nonostante il poco successo dell'adattamento cinematografico del videogame Ubisoft ci riprova

Mira Sorvino nel cast della serie tv tratta da "I tre giorni del Condor"

Interpreterà il ruolo di un'investigatrice richiamata in servizio per aiutare Joe Turner

Commenti