Francesco Canino

-

Dopo un'attesa lunga quasi un anno e mezzo, sta finalmente arrivando la terza stagione di Una grande famiglia, la fiction cult di Rai Uno scritta da Ivan Cotroneo, Monica Rametta e Stefano Bises e diretta da Riccardo Donna. Tra intrighi e colpi di scena, la famiglia Rengoni non si farà mancare proprio nulla a non mancheranno i nuovi ingressi: oltre ai volti storici come Stefania Sandrelli e Alessandro Gassman, il pubblico scoprirà fin dalla prima puntata che ruolo avranno Isabella Ferrari e Giampaolo Morelli. Il family drama della rete ammiraglia Rai partirà di slancio con un doppio appuntamento, domenica 12 e martedì 14 aprile, in prima serata. 

Un nuovo matrimonio

Il mistero sul ritorno del figlio maggiore dei Rengoni, Edoardo (Alessandro Gassman), è definitivamente archiviato e la famiglia può finalmente voltare pagina. Non mancheranno i momenti felici a cominciare da un nuovo matrimonio: se al termine della seconda stagione si erano sposati Nicoletta (Sarah Felberbaum) e Nicolò (Lino Guanciale), questa volta toccherà a Laura (Sonia Bergamasco), la maggiore dei figli dei Rengoni, e Leonardo (Cesare Bocci) andare all'altare.

Gli arrivi inattesi

L'ultima puntata della seconda serie si era chiusa con una enigmatica telefonata a Eleonora (Stefania Sandrelli), che preannunciava l'entrata in scena di tre nuovi personaggi: già nella prima puntata i telespettatori scopriranno che si tratta di Claudia (Isabella Ferrari), la figlia che Eleonora aveva dovuto dare in adozione prima di incontrare il marito Ernesto (Gianni Cavina). Claudia e le sue due figlie, Irene (Anna Bellezza) e Elena (Giulia Cappelletti), irrompono in casa Rengoni e portano scompiglio in famiglia: molto presto Claudia fa colpo su un nuovo collaboratore dell'azienda, ovvero l’impacciato Albero Mangano (Giampaolo Morelli), altra new entry della serie. Non tutti accoglieranno la donna a braccia aperte, perché Claudia nasconde un segreto che riserverà a tutti molte sorprese.

Un amore a rischio

Il personaggio di Edoardo (Alessandro Gassman) continuerà ad essere uno dei più misteriosi della fiction e forse per questo non entrerà in scena da subito. Nel frattempo, l’amore faticosamente conquistato da Chiara (Stefania Rocca) - ex moglie di Edoardo - e Raoul (Giorgio Marchesi, che nella fiction interpreta il fratello di Gassmann) è messo a dura prova dal ritorno in città di Martina (Valentina Cervi): la donna arriva in compagnia di un bambino che forse è figlio di Raoul. Che succederà alla coppia?

La svolta

Nuove storie e nuovi personaggi che arrivano in modo dirompente ad intrecciarsi alle vicende della famiglia Rengoni. Gli sceneggiatori questa volta hanno optato per una chiave meno "mistery" e più romantica. "Dopo aver letto le nuove sceneggiature riflettuto e discusso con i produttori, ho capito che la serie avrebbe potuto avere un nuovo andamento, un nuovo respiro ed ho deciso di accettare la sfida", anticipa il regista della serie, Riccardo Donna.

Cambio di locations

"Essendo passato più di un anno dalla fine della storia precedente, mi sono sentito libero di cambiare diverse  locations", spiega Riccardo Donna. La villa dei Rengoni è stata completamente ristrutturata sia l'interno che l'esterno. Cambia anche il mobilificio dei Rengoni più nuovo, più grande e moderno e anche il maneggio di Raoul (Giorgio Marchesi) è una struttura completamente diversa, più azienda e meno "ranch". La Brianza resta centrale nel racconto, ma le riprese degli esterni si sono spostate dal comasco al lago di Lecco.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Una casa nel cuore, il film tv di Rai 1 con Cristiana Capotondi

I protagonisti della fiction cercano di attirare l'attenzione della stampa sul tema dell'emergenza abitativa

La dama velata: nasce la figlia di Clara e Guido ma il matrimonio è in pericolo

La protagonista partorisce una bambina, chiamata Aurora, ma le condizioni del padre peggiorano e il conte Vittorio muore

Pietro Mennea: perché è stata una riscoperta

La fiction che ha ripercorso la sua storia, attraverso le umili origini fino all'apice del suo successo sportivo, è stata un crescendo di emozioni

Commenti