Il ritorno di Lele, il “mistero” di Annuccia e le schermaglie cult tra Libero ed Enrica. Si annuncia decisamente ricca di novità la decima stagione di Un medico in famiglia, la longeva fiction di Rai 1 con Lino Banfi, Milena Vukotic e Giulio Scarpati, al via con un doppio appuntamento il 7 e l’8 settembre in prima serata. L’imprevedibile famiglia Martini si prepara dunque a spiazzare il pubblico con una serie di colpi di scena e sorprese che faranno prendere alla trama pieghe inaspettate. Prodotta da Publispei per RaiFiction, la serie ventennale sterza quest’anno su uno stile moderno e leggero - ma non superficiale - alternando divertimento, temi di attualità e momenti dal forte contenuto emotivo.

Un medico in famiglia 10, le novità e i ritorni
La decima stagione di Un medico in famiglia riparte con uno dei ritorni più attesi, quello di Lele Martini (Giulio Scarpati), che si troverà ad affrontare una prova durissima: come trapelato ormai da settimane, si scoprirà infatti che Annuccia (Eleonora Cadeddu) non è figlia di Lele ma forse della new entry Valerio Petrucci (Stefano Dionisi). Una notizia destinata a sconvolgere tutti gli equilibri della famiglia Martini, ma che Nonno Libero saprà affrontare con la consueta saggezza pugliese. Il pubblico ritroverà poi Bianca (Francesca Cavallin), moglie di Lele che tornerà da Parigi con il piccolo Carletto, il mitologico Ciccio (Michael Cadeddu) al rientro dalla Spagna, dove vive ormai da tempo, e infine quello di Marco (Giorgio Marchesi): il fratello di Sara aiuterà la ragazza ad affrontare una situazione particolarmente difficile.

I nuovi arrivi nel cast della fiction con Lino Banfi
La decima stagione si caratterizza soprattutto per l’infornata di nuovi personaggi, destinati a mutare gli equilibri della trama e a rendere ancora più caotico il clima in casa Martini. A cominciare da Maddalena (Cristiana Vaccaro), trentenne figlia di un caro amico pugliese di Nonno Libero, abbandonata dal marito la prima notte di nozze e accolta dalla famiglia più celebre del piccolo schermo: la donna, religiosissima e timorata, s’innamorerà di Augusto, ateo e comunista convinto. Il parroco Don Peppe (Massimo Bagliani) aiuterà la ragazza a superare i problemi dovuti al ritorno del suo ex marito Rocco (Claudio Castrogiovanni) e di suo padre Gennaro (Franco Paltera).

Tra le new entry, in arrivo anche l’imprevedibile Valerio Petrucci (Stefano Dionisi), musicista e manager del cantante Geko (Lorenzo De Angelis), che avrà un ruolo centrale nella nuova stagione scontrandosi spesso con Libero e con Lele Martini. Si faranno notare anche i due giovani e nuovi medici specializzandi, Celeste (Anna Favella), ambiziosa e saccente, ed Edoardo (Michele Cesari), disordinato e scanzonato, vengono affidati alla saggia guida di Lele, Oscar e Lorenzo. Non passerà inosservata nella vita dei protagonisti della fiction Margot (Demetra Avincola), la giovane writer esuberante e disinibita: Tommy s’innamorerà di lei, ma rimarrà deluso dal comportamento contraddittorio della ragazza.

La anticipazioni della prima puntata
Mentre la famiglia Martini è in vacanza in Puglia, il misterioso Valerio Petrucci lascia una busta indirizzata a Elena Martini nella cassetta della posta della villetta di Poggiofiorito: a causa di un equivoco, si scoprirà che la lettera non era destinata alla giovane Elena (Domiziana Giovinazzo), ma alla prima moglie di Lele, di cui Valerio ignora la morte. E proprio il contenuto della lettera sconvolgerà la vita di Lele e dei Martini, che nel frattempo si occuperanno di Maddalena, abbandonata dal marito scappato all’estero con la giovane amante. 

Libero ed Enrica decidono di portare Maddalena con loro a Roma ma a dare loro nuove preoccupazioni ci pensa Anna, che sta vivendo un periodo di profondo turbamento legato ai dubbi sul suo futuro lavorativo e al rapporto tormentato con Emiliano (Edoardo Purgatori). Intanto Sara (Valentina Corti) e Lorenzo (Flavio Parenti) brindano nella villetta che hanno appena acquistato e usciti un po’ brilli dall’abitazione imboccano contromano una via, rischiando grosso: a causa dell’incidente, Lorenzo si procura una ferita alla mano destra che metterà a serio rischio la sua professione di chirurgo.

 

 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti