Twin Peaks, torna la serie di David Lynch: tutte le foto

18 episodi, un cast dove brillano le stelle di Monica Bellucci e Naomi Watts, e la voglia di svelare (finalmente) un po’ di misteri: il gran ritorno di Twin Peaks in tv

Eugenio Spagnuolo

-

Se 27 anni vi sembrano troppi, (forse) non conoscete il genio senza confini di David Lynch, il regista che nel 1990 reinventò la serialità televisiva con Twin Peaks e che oggi si prepara a rifarlo con 18 nuovi episodi, in onda dal 26 maggio ogni venerdì alle 21.15 su Sky Atlantic. Il tempo, per l’uomo che negli ultimi anni si speso per far conoscere al mondo il bene della meditazione trascendentale, è un concetto assai relativo. Ma quel che conta è il risultato. E come ha scritto The Wrap: “Twin Peaks è una gran bella serie! E chi se ne frega di chi ha ucciso chi?”.

 

Il cast
Confermato il vecchio (strepitoso) cast, Lynch ha voluto rimpolparlo, chiamando a raccolta un po’ di amici come Monica Bellucci, Amanda Seyfried, Jennifer Jason Leigh, Naomi Watts, Trent Reznor e Laura Dern. Torneranno il protagonista Dale Cooper, interpretato ancora una volta da Kyle MacLachlan - e di altri volti storici della serie, da Mädchen Amick a Sherilyn Fenn e Sheryl Lee, fino a Ray Wise.

Gli autori
Riserbo assoluto sulla trama, materiali promozionali rilasciati con estrema parsimonia, tutti i 18 nuovi episodi sono stati scritti dal regista, David Lynch – che nella serie interpreta anche un agente dell’FBI – e dallo sceneggiatore storico della serie Mark Frost.

Perché guardarla
Perché sì: per nostaglia (canaglia), perché Lynch è sempre Lynch, perché Game of Thrones arriverà solo a luglio.
Perché no: perché stavolta Lynch ha voluto giocare con la paura, come mai prima. L’horror resta pur sempre il suo primo amore.

Che cosa hanno scritto
«Bella e intrigante, divertente ed eccitante» (Ken Tucker, Yahoo TV).

«Twin Peaks: Il ritorno è bizzarra, spaventosa e lenta. Ma è interessante. Qualcosa di molto ostinato - non proprio un film ma neppure televisione, che rifiuta sia la narrazione storica che le forme standard. Non è particolarmente divertente da guardare e può essere abbastanza inquietante. Ma non c'è mai qualcosa privo di intenzione. La visione di Lynch è così totale e assoluta che può permettersi ciò che non sarebbe altrimenti accettabile». (Sonia Saraiya, Variety).

I trailer

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Twin Peaks: 8 cose da sapere e il riassuntone delle stagioni precedenti

Che c'entra Gorbacev con Twin Peaks? E Marilyn e David Bowie? Curiosità e il "dove eravamo rimasti" della serie cult di David Lynch

Twin Peaks: Monica Bellucci, Naomi Watts e Tim Roth nel cast del sequel

Per il ritorno in tv, David Lynch schiera il cast storico della serie più una serie di volti noti, tra cui la Bellucci. Unica esclusa Lara Flynn Boyle

Twin Peaks: quando il mistero è "transgenerazionale"

Chi ha ucciso Laura Palmer? Nel 2017 il revival della serie più controversa

Twin Peaks 2016: David Lynch si ritira, mancano i soldi

Il regista fa dietro front e annuncia in un tweet che la terza stagione di Twin Peaks 25 anni dopo non si farà. Ma una speranza ancora c'è...

Commenti