Formidabili quegli anni… Dopo essere stati accarezzati da più di una serie tv (da The Americans a The Carrie’s diaries), gli anni 80 tornano protagonisti di una sitcom ambientata in Pennsylvania, all'inizio del decennio reaganiano: The Goldbergs, in onda su Joi (Mediaset Premium) a partire da giovedì 7 luglio in prima serata.

Che cosa vedremo

I Goldbergs sono una famiglia strampalata composta dal patriarca Murray Goldberg, sua moglie Beverly e i tre figli, Erica, Barry e Adam. L’ultimogenito, Adam (autore della serie, ndr), documenta con la videocamera tutti i momenti più esilaranti della vita della sua famiglia, immersa in tic, nevrosi e manie tipiche degli anni Ottanta. Partecipa attivamente anche il nonno Pops che vizia i nipoti alle spalle dei genitori.
 
Il cast
Jeff Garlin (7 nomination agli Emmy Awards in testa), Wendi McLendon-Covey, Hayley Orrantia, Troy Gentile, Sean Giambrone e il candidato all’Oscar George Segal. Ma la serie vanta numerose guest star anni 80, tra cui Chuck Norris, Charlie Sheen e David Spade.

Gli autori
Creata dalla mente di Adam F. Goldberg (Breakin in, Aliens in America), la sit-com prende ispirazione da fatti realmente accaduti durante l’infanzia dello showrunner. Anche l’Adam Goldberg adolescente era solito registrare gli eventi della sua famiglia, che sono poi stati riutilizzati all’interno della sit-com.

Che cosa hanno scritto
“Una delle rare commedie innovative grazie all’eccezionale scrittura e al cast indovinato” (Tim Goodman, The Hollywood Reporter).

“I Goldbergs è divertente per le battute, ma anche perché è credibile”. (David Wiegand, San Francisco Chronicle).

Il trailer

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Le serie tv dell'estate 2016

Dai primi attesi episodi di Outcast alla quarta stagione di Orange is the new black, fino al ritorno di Rob Lowe: le serie tv da non perdere

Commenti