Supereroi: le migliori serie tv del 2018

Legion, i difensori, le leggende di domani, ma anche chi prova a far ridere di un genere che sembra non conoscere stanchezza

Eugenio Spagnuolo

-

Quando il gioco (dell’auditel) si fa duro, i duri cominciano a giocare. E chi c’è di più duro dei supereroi? Bene lo sanno le tv alla ricerca di pubblico che ai supereroi dedicano sempre più spazio e attenzioni. Del resto le storie a cui attingere non mancano. L’immaginario Marvel e quello DC Comics sono inesauribili e ogni tanto spunta fuori qualche inedito pensato apposta per la tv. Qui abbiamo raccolto 10 super-serie che meritano (almeno) una possibilità.

 

Powerless (Infinity)
Powerless, è ufficialmente la prima serie comedy ambientata nell’Universo della DC Comic: una bella scommessa (si può ridere dei supereroi?) che vede protagonista Vanessa Hudgens.

The Punisher (Netflix)
Riecco il nerboruto Frank Castle, già visto in Daredevil, uno dei personaggi più enigmatici e tosti dell’Universo Marvel. Nella versione tv, gli sceneggiatori hanno giocato con intelligenza con il suo passato, evidenziando il fatto che fosse un reduce di guerra con tutti i problemi di ritorno alla normalità che questo comporta.

Cloak and Dagger (Amazon Prime Video)
Tandy Bowen (Olivia Holt) e Tyrone Johnson (Aubrey Joseph), sono due adolescenti di New Orleans che incontrandosi scoprono non solo di avere alcuni superpoteri ma anche di essere connessi tra loro. Tandy può creare lame di luce e Tyrone ha l’abilità di aprire varchi all’interno della dimensione oscura. Presto comprendono che i loro superpoteri funzionano meglio quando uniscono le forze.

The Tick (Amazon Prime Video)

Arthur Everest è un contabile senza poteri si accorge che la sua città è dominata da un super cattivo, che da lungo tempo si pensava morto. Nella sua ricerca per portare a galla la verità, entra in contatto con uno strano supereroe dal colore blu, che a una prima occhiata sembra una risposta satirica agli altri eroi in calzamaglia.

Sense8 (Netflix)
8 persone connesse tra loro, ognuna con una dote da mettere in campo per il bene del gruppo (e dell’umanità, of course). E da poco apparso su Netflix l’episodio finale.

Marvel's Inhumans (Fox)
Gli inumani sono persone con poteri speciali, che si sono autorelegate sulla Luna, governati da Freccia Nera (Anson Mount), monarca silente dotato di una voce in grado di distruggere un'intera città. Chi frequenta gli albi Marvel dai tempi d'oro, li ricorderà soprattutto per la presenza di Medusa (e dei suoi capelli). Purtroppo l’adattamento tv non ha reso giustizia al fumetto originale.

Legends of Tomorrow (Infinity)
Nel 2166 il mondo è immerso nel caos a causa del terribile Vandal Savage (Casper Crump). Il viaggiatore del tempo Rip Hunter (Arthur Darvill) torna indietro di 150 anni nel tentativo di reclutare un team di supereroi e supercriminali, che possano sconfiggere il nemico e salvare l’umanità. Se cercate una serie tv per meditare sulla psicologia dei supereroi non è questa. Ma se vi piace l’action puro…

Legion (Fox)
Marvel ha deciso di affidare il suo X-man Legion, di cui è da poco partita la seconda stagione, nientemeno che a Noah Hawley, creatore della versione tv di Fargo (premiata con un Emmy). Risultato: un’immersione negli psichedelici anni 60 per la più cervellotica serie tv sui supereroi che sia stata mai scritta.

The Defenders (Netflix)
The Defenders, non è solo una serie, ma un crossover all'ennesima potenza, visto che a incontrarsi sono i protagonisti di ben 4 serie tv: Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage e Iron Fist. Per gli appassionati di mondo Marvel, si tratta della versione tv delle avventure a fumetti dei Difensori (popolari in Italia a partire dalla metà degli anni 70).

The Flash (Infinity)
Assieme ad Arrow e Supergirl compone il terzetto di serie tv firmate da Greg Berlanti, ispirandosi all’universo DC comics (lo stesso di Superman e Batman, ndr). Così forti da guadagnare persino la prima serata su un canale tv generalista (Italia 1).

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Le 10 migliori serie tv horror del 2018

Archiviata The Walking Dead, ma non il genere horror, che dilaga come mai prima, tra zombie, vampiri e... serial killer

Le migliori serie tv "crime" del 2018

Da McMafia a Trust, passando per L'Alienista: tutte le facce del genere che domina la tv

20: il nuovo canale Mediaset in chiaro dedicato alle serie tv

Dal 3 aprile un nuovo canale occuperà la posizione 20 del teelcomando, con una programmazione dedicata a serie tv e film cult

Commenti