Serie TV

Stranger Things: i luoghi dove è stata girata la serie cult di Netflix

Una cittadina del midewest americano con le villette a schiera e tanti boschi. Ma in realtà...

New York? L.A.? Washington? No, la città USA dove in questo momento sono puntati gli occhi del mondo è Hawkins, Indiana: la città di Stranger Things. Un caratteristico sobborgo del Midwest, con i viali alberati e le villette a schiera che disegnano il paesaggio bucolico del sogno americano.

Peccato però che Hawkins non esista: è pura invenzione di Matt e Ross Duffer, i geniali (fratelli) autori della serie di Netflix, che all’inizio avrebbe dovuto chiamarsi Montauk come la cittadina costiera dello stato di New York. Finché i due hanno avuto l'ideona: perché non creare dal nulla una città che potesse contenere tutti gli archetipi della provincia americana degli anni 80? Detto, fatto.

 

I luoghi

In realtà tutti i set di Stranger Things sono stati ricavati nei dintorni di Atlanta, in Georgia, non troppo lontano dai set di altre serie tv famose, da The Walking Dead a Dynasty. Il catalogo (dei luoghi) è questo.

Il laboratorio. Tutto inizia nel Laboratorio Nazionale di Hawkins, dove il dottor Brenner (Matthew Modine, in foto) è alle prese con il suo strano esperimento. L'esterno del laboratorio è in realtà un edificio del Campus Briarcliff dell'Università Emory di Atlanta, che un tempo ospitava un ospedale psichiatrico. Gli interni del laboratorio, così come gli interni delle case dei Wheeler e dei Byers sono invece state create ad arte da Chris Trujillo negli Screen Gem Studios, sempre ad Atlanta.

Le case. Gli esterni delle case dei protagonisti invece si trovano a East Point, nella contea di Fulton (Georgia). Al 2530 di Piney Wood Lane c’è per esempio casa Wheeler e, poco distante, al 2550 di Piney Wood Lane quella di Lucas.

La cava abbandonata. Spesso i 4 giovani eroi di Stranger Things si ritrovano a esplorare un’antica cava. Si tratta della cava di Bellwood appena fuori Atlanta: una vecchia cava di granito, chiusa nel 2007, destinata ad essere trasformata in un lago artificiale. Famosa come "The Quarry", è un punto di incontro per gli adolescenti della zona. Se vi sembra di averla già vista, c’avete azzeccato: è stata il set di serie come The Vampire Diaries e The Walking Dead.

I boschi (spaventosi) di Hawkins. Non abbiate paura di perdervici: in realtà i boschi sono ben noti e frequentati, visto che si trovano nel Georgia International Horse Park, che ospita eventi sportivi e anche concerti, e nel panoramico Stone Mountain Park di Atlanta: qui è stata girata, per esempio la scena in cui i protagonisti camminano tra i binari.

La scuola. Esiste davvero ed è la High School  Patrick Henry a Stockbridge, in Georgia: interni ed esterni nelle ore di lezione sono stati girati lì.

Il cinema di Hawkins. Si trova al 2 di Oak St. a Jackson, una cittadina nella Contea di Butts, in Georgia (poco distante da Atlanta).

La stazione di polizia. il punto di ritrovo degli agenti e del "capo" Hopper è in realtà l'ex City Hall della cittadina di Douglasville.

Per saperne di più

Stranger Things: su Netflix la seconda stagione. Foto e trailer

Stranger Things: foto, trailer, cose da sapere sulla serie con Winona Ryder



Il trailer

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti