Serie TV

Squadra Mobile: 5 cose da sapere sulla nuova fiction di Canale 5

La serie è prodotta dalla TaoDue di Pietro Valsecchi. Nel cast Serena Rossi

Squadra mobile canale 5

Francesco Canino

-
 

L'eterna sfida tra il bene e il male, i grandi temi della cronaca e personaggi dalla forte personalità. Sono questi gli ingredienti di Squadra Mobile, la nuova fiction di Canale 5, in onda da questa sera alle 21 e 15: prodotta dalla TaoDue di Pietro Valsecchi, ha come protagonisti Giorgio Tirabassi, Valeria Bilello e Daniele Liotti e un cast composto di attori molto amati dal pubblico. "Non è il solito poliziesco - anticipa il produttore Valsecchi, che c'è pensa alla seconda serie incentrata questa volta su mafia Capitale - Oltre ai casi da risolvere, emerge infatti la grande umanità dei personaggi e il pubblico si affezionerà a loro". Ecco 5 cose da sapere.

Il ritorno di Ardenzi

Il protagonista della nuova serie è Roberto Ardenzi, interpretato da Giorgio Tirabassi, ovvero l’ex commissario del famoso X Tuscolano di Distretto di Polizia. "Volevo un personaggio forte e ho pensato ad Ardenzi invece che ad un nuovo poliziotto", spiega il produttore Pietro Valsecchi. Così i telespettatori ritroveranno Ardenzi diversi anni dopo, con sua figlia Mauretta ormai studentessa universitaria, con una vita privata distrutta ma ancora innamorato della sua professione.

I protagonisti della serie

A capitanare la squadra di poliziotti c'è dunque Roberto Ardenzi, interpretato da Giorgio Tirabassi. Ad affiancarlo, un gruppo di professionisti affiatati, alle prese con i problemi che la vita di ogni giorno porta con sé: l’ispettore Isabella D’Amato (Valeria Bilello) in prima fila nella lotta allo stalking, Sandro Vitale (Antonio Catania), poliziotto di grande esperienza ma alle prese con un nemico pericoloso, l’alcol; Giacomo Polena (Pippo Crotti), lasciato da solo con un figlio da una moglie esasperata dalla sua avarizia. E un amico e collega come Claudio Sabatini (Daniele Liotti), che riserverà la più amara delle sorprese ad Ardenzi.

L'amicizia tra Ardenzi e Sabatini

Una degli elementi centrali della storia sarà l'amicizia tra il commissario Ardenzi e Claudio Sabatini, intepretato da Daniele Liotti. Si tratterà di un’inedita sfida tra il protagonista e il suo amico e collega, che si rivelerà molto diverso da come appare. "E' la classica sfida tra l'eroe integerrimo e l'anti eroe, che in questo caso è un poliziotto dalla doppia vita, che delinque e la fa franca per molto tempo", svela Valsecchi. "Finalmente sono riuscito a fare il ruolo del cattivo - commenta Liotti - Ma ho evitato tutti i cliché del genere, dandogli un'inquietudine e una fragilità". 

La forza dell'attualità

Le indagini della Squadra Mobile saranno legati ad argomenti di grande attualità. Crimini come lo stalking, le molestie, il maltrattamento dei minori, il cyber bullismo o il razzismo, vengono affrontati con grande umanità e stando sempre dalla parte delle vittime. I poliziotti si troveranno infatti a dover dimostrare non solo le loro doti investigative ma anche qualità psicologiche e capacità di ascolto: così i casi che hanno di fronte diventano anche lo spunto per riflettere sulla loro vita privata.

Dal Cirque du Soleil a Canale 5

Nel cast della fiction c'è Pippo Crotti, l'attore comico cremasco che per anni ha lavorato in tutto il mondo con il Cirque du Soleil. "E' un comico straordinario che ho conosciuto dopo uno spettacolo del Cirque du Soleil", ha raccontato Pietro Valsecchi. "Dopo 1500 repliche in tre anni avevo deciso di fermarmi e Valsecchi mi ha convinto a tornare in Italia per fare questa serie. Ovviamente ho detto subito di sì", spiega Crotti. Tra i suoi primi fans c'è anche Rosario Fiorello, che gli ha dedicato anche un breve video messaggio postato su Twitter: "Io guarderò Squadra Mobile perché c'è Pippo Crotti", ha confessato Fiorello. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Le tre rose di Eva: 5 cose da sapere sulla terza stagione

Nel cast della grande epopea di Canale 5 Luca Capuano, Giorgia Wurth, Euridice Axen, Alessandro Tersigni e Luca Ward

Laura Casarotto: "Ecco come rilancio Italia 1"

Dieci nuove produzioni in palinsesto, da 120 a The Secret Millionaire

Marco Costa: "I canali tematici free di Mediaset leader negli ascolti"

"L’obiettivo è coniugare ascolto e qualità ", spiega il Direttore

Commenti