Scary Tales - Il lato horror delle fiabe: serie tv da paura

Otto appuntamenti con le più note favole, soprattutto dei fratelli Grimm, in versione splatter. Da Cenerentola a Cappuccetto rosso, la bontà è solo un ricordo

Barbablù

Barbablù in Scary Tales – Credits: Sky

Marida Caterini.

-

Appartengono al passato le innocenti fanciulle delle fiabe piene di buoni sentimenti e le principesse animate da tanto amore da perdonare le sofferenze subite da parte di perfide matrigne e malvagie sorellastre. Sono scomparse le bambine amorose, rispettose e ubbidienti che alla fine delle storie vengono sempre premiate. La serie statunitense Scary Tales - Il lato horror delle fiabe scardina tutti i principi morali e i messaggi positivi su cui sono basate le fiabe. Soprattutto quelle dei fratelli Grimm. L'appuntamento è dal 1° febbraio su Sky 3D (canale 150 della piattaforma satellitare) in prima serata.

Otto fiabe, le più note dei fratelli Grimm, metteranno in evidenza il lato più inquitante, macabro e spaventoso dei protagonisti e degli ambienti in cui si svolgono. Si inizia con Cappuccetto rosso, distante anni luce dalla bambina buona e sempliciotta della storia originale.  È invece una piccola cannibale che mangia la nonna prima di essere divorata a sua volta dal lupo mannaro. Si prosegue con Barbablù che uccide la moglie affettandola con la scure per poi appenderla in cantina.

Il terzo episodio della serie è dedicato alla fiaba Hansel e Gretel. I due bambini devono escogitare continuamente sotterfugi per salvarsi dalla strega cannibale che vive nei boschi. Cenerentola, invece, non avrà pace fino a quando non si sarà vendicata della cattiveria delle sorellastre. E il castigo sarà terribile. Stessa sete di vendetta anima anche Biancaneve che assisterà addirittura al rogo della propria matrigna. Ordinerà infatti di bruciarla viva. Nella fiaba Il Ginepro si susseguono a ritmo incessante decapitazioni, episodi di cannibalismo e naturalmente vendette.

Le ultime due fiabe trasformate in versione horror- splatter sono Il pifferaio magico e Rapunzel. Nella prima, il protagonista dopo aver liberato i cittadini dai topi non riceve il compenso pattuito. Per vendicarsi, allora, fa rinchiudere tutti i bambini del villaggio in una caverna. Rapunzel, invece, dovrà vedersela con la matrigna che cerca di ostacolare in tutti i modi la sua love story con il principe. Da sottolineare la ricostruzione degli ambienti ispirati a quelli delle fiabe in maniera molto realistica e con effetti speciali che assumono una dimensione particolare da brividi in 3D. I paesaggi e i boschi sono infestati da presenze malefiche e da belve pronte a uccidere, gli oggetti inanimati prendono vita per terrorizzare ogni essere umano. Insomma è il trionfo della malvagità.  Inoltre, in ognuno degli episodi della serie, esperti di letteratura per ragazzi esprimono le proprie opinioni su quanto accade nei racconti horror e sulla trasfigurazione di personaggi e situazioni.

Ma l'horror continua anche dopo le favole. Ogni venerdì alla fine di Scary Tales, Sky 3D  propone un film dello stesso genere, a dimostrazione dello stretto legame esistente tra piccolo e grande schermo nel settore. Pellicole come Cacciatori di streghe e Hansel e Gretel 3D sbancano i botteghini e in tv il trend sui vampiri sta interessando anche serie dedicate agli adolescenti.

© Riproduzione Riservata

Commenti