Rapita dalla Giustizia

L'amore strappato: le anticipazioni dell'ultima puntata

Il terzo episodio della serie di Canale 5 con Sabrina Ferilli ed Enzo Decaro, in onda domenica 14 aprile. L'amore strappato è tratto da una storia vera

L’amore strappato Sabrina Ferilli

Francesco Canino

-

Quando Rosa riesce finalmente a ritrovare Arianna, scopre che il Tribunale le impedisce di riavvicinarsi alla figlia. Si annuncia ricco di emozioni e di colpi di scena il finale di L'amore strappato, la serie di Canale 5 con Sabrina Ferilli ed Enzo Decaro, liberamente ispirata al libro Rapita dalla Giustizia, scritto dalla protagonista oggi più che ventenne insieme a Maurizio Tortorella e Caterina Guarneri. Ecco cos'accadrà nel terzo e ultimo episodio, in onda domenica 14 aprile.

L'amore strappato, le anticipazioni della terza puntata

È passato molto tempo da quando Arianna (Francesca Di Maggio) è stata strappata ai suoi genitori e un giorno ricevono il conto dell'istituto in cui la bambina ha vissuto prima dell'adozione. Rosa (Sabrina Ferilli) trova in quelle carte un indizio da cui partire per mettersi sulle tracce della figlia e tira fuori grinta e coraggio per raggiungere il suo obiettivo. E mentre Rocco (Enzo Decaro) cerca un modo per saldare il debito, la donna inizia una faticosa ricerca che potrebbe portarla a un passo dalla felicità.

 

La scelta di Arianna e il coraggio di Rosa

Quando poi Rosa e Rocco sembrano aver trovato Arianna, scoprono un'altra dolorosa notizia: il Tribunale ha stabilto che non possono avvicinarsi a lei. Con una strategia inaspettata, Ivan (Romano Reggiani) trova il modo per mettersi in contatto con la sorella, riaprendo così la ferita di un passato doloroso che la ragazza ha cercato di lasciarsi alle spalle.


Dopo anni passati nella convinzione che la sua famiglia l'avesse abbandonata, infatti, la verità si rivela agli occhi di Arianna, mettendola davanti ad una scelta difficile. La serie in tre puntate diretta da Ricky Tognazzi e Simona Izzo è tratta da una storia vera, quella di Angela Lucanto., che oggi va più di vent'anni.

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti