Serie TV

Notorius: trailer e cose da sapere sulla nuova serie legal

Daniel Sunjata e Piper Perabo nei panni di una coppia spregiudicata, che usa la tv per manipolare l'opinione pubblica

notorius

Eugenio Spagnuolo

-

Cosa accadrebbe se un abile avvocato e una produttrice tv si mettessero assieme per manipolare l’opinione pubblica, anteponendo l’audience alla giustizia? Ecco il pretesto narrativo di Notorius, la nuova serie di Fox (dal 16 gennaio alle 21),  ispirata manco a dirlo… a una storia vera.

Che cosa vedremo
L’avvocato della star Jake Gregorian (Daniel Sunjata) e Julia George (Piper Perabo, Le ragazze del Coyote Ugly), produttrice di uno spregiudicato programma d’informazione giornalistica fanno squadra per manipolare l'opinione pubblica, distorcendo le informazioni a vantaggio dei dati di ascolto e dei (ricchi) clienti dell'avvocato. L’accordo segreto è non nascondersi nulla ma mentire a tutti gli altri.

Una storia vera
La trama di Notorius è ispirata ad una storia vera, ovvero l’amicizia tra l'avvocato delle celebrità Mark Geragos (fra i suoi clienti Michael JacksonWynona Rider) e la produttrice televisiva Wendy Walker, conosciuta soprattutto per il suo lavoro nel Larry King Live. La salda alleanza professionale tra Mark e Wendy ha influenzato alcuni dei fatti di cronaca più chiacchierati degli ultimi anni.

Gli autori
La serie è scritta e prodotta da Josh Berman, già artefice del successo di The Blacklist, Bones e CSI.

Che cosa hanno scritto
«In ultima analisi, la vera ragione per cui Notorious è almeno guardabile è il cast. Perabo e Sunjata sono magnetici in quello che fanno, e c’è grande chimica tra loro». (David Wiegand, San Francisco Chronicle).

Il trailer

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Dirk Gently: il trailer della serie tv ispirata al libro di Douglas Adams

Un bizzarro investigatore, partorito 30 anni fa da Adams, in tv con Elijah Wood

Quarry: una serie tv sul post Vietnam. Foto, trailer e cose da sapere

Ispirata al romanzo di Max Allan Collins, arriva in Italia la serie che racconta il post Vietnam di un marine, per cui la guerra non è mai finita

Le serie tv più belle del 2016

Miliardari, surfisti killer, cowboy robot, e il Papa di Sorrentino: la nostra classifica delle serie tv in prima visione più belle dell'anno

Commenti