Tra noir e thriller. Tornano le indagini a tinte forti, una serie di torbidi delitti consumati tra mura domestiche e piccole comunità chiuse, di Non uccidere, la fiction che ha come protagonista Miriam Leone nelle vesti di Valeria Ferro, l'abile ispettore della squadra omicidi della Mobile di Torino. Dodici storie, ispirate a fatti di cronaca nera realmente accaduti, per sei prime serate in onda su Rai2 da lunedì 12 giugno (ma già visibili in anteprima esclusiva, a partire dal 1° giugno, sulla piattaforma RaiPlay, in anticipo rispetto alla messa in onda televisiva).

LEGGI ANCHE: QUANDO RAI 3 STOPPÒ "NON UCCIDERE"

Non uccidere 2, la fiction con Miriam Leone

Coraggiosa, intuitiva e determinata. Valeria è alla continua ricerca della verità, troppo spesso difficile da individuare e spesso sfuggente quando riguarda la cerchia degli affetti visto che l'ispettore si porta dietro un difficile passato familiare ancora da metabolizzare. Non uccidere 2 indaga sulle relazioni sentimentali che spesso sono dietro un delitto, esplorato in ogni puntata attraverso le indagini e i punti di vista di tre personaggi legati alla vicenda.

Ci sono crimini tra persone che si sono amate e odiate, oppure gelosie, vendette, rabbie represse o semplicemente raptus momentanei, in cui la verità è più complicata di quanto possa sembrare. "Non uccidere è un noir poliziesco, ma anche un thriller, sempre inserito nel contesto di dramma familiare, ambientato in un microcosmo diverso in ogni episodio , dalla scuola di danza, al monastero, dalla grande fabbrica siderurgica, alla comune hippy o in una palestra", spiega l'ideatore della serie, Claudio Corbucci

GUARDA ANCHE: L'INTERVISTA A MIRIAM LEONE
LEGGI ANCHE: 10 LOOK CULT DI MIRIAM LEONE 

Le novità della seconda stagione

La protagonista di Non uccidere 2 è sempre Valeria Ferro (Miriam Leone), una poliziotta giovane ma con un intuito fuori dal comune. Anche nella seconda stagione sarà ossessionata dalla ricerca della verità sul suo passato: a perseguitarla è una ferita che risale all’adolescenza, quando sua mamma Lucia era stata condannata per l’omicidio del marito. Nella prima stagione, con l’uscita dal carcere della mamma, Valeria ha affrontato i fantasmi del passato cercando di scoprire la verità riguardo alla morte del padre. Proprio sul finale, scoprì che quell’uomo non era il suo vero padre.

Un'altra verità scioccante si aggiunge all’inizio della seconda stagione. Lucia (Monica Guerritore), infatti, scompare e nei primi due nuovi espisodi le ricerche portano a una drammatica scoperta: un brutto colpo per la protagonista che arriverà a mettere in discussione il suo stesso ruolo nella polizia. La presenza di Andrea Russo (Matteo Martari), il collega con cui Valeria ha adesso instaurato un rapporto sentimentale stabile, sarà fondamentale per farla uscire dal momento drammatico che vivrà la poliziotta, la cui vita verrà stravolta dall'ingresso in scena di due nuovi personaggi. Si tratta di Giuseppe Menduni (Federico Pacifici), l’uomo che le confessa di essere l’assassino di Lucia e che avrà ancora molti segreti da svelare, e di sua figlia Viola (Martina De Santis), con la quale Valeria instaurerà invece un rapporto di forte complicità.

Il cast della serie di Rai 2

Non uccidere trasloca dunque da Rai 3 a Rai 2: dodici episodi andranno in onda in sei prime serate, tutti i lunedì sera, mentre per vedere gli altri dodici bisognerà attendere il prossimo settembre. Oltre a Miriam Leone, nel cast è confermato anche Matteo Martari, nel ruolo di Andrea Russo, la "spalla" di Valeria, sempre efficiente e operativo, che in questa seconda stagione diventa anche suo compagno di vita tanto che andranno a convivere. Sarà proprio Andrea ad aiutare e supportare Valeria, oltre che nel lavoro, anche in uno dei momenti più difficili della sua vita.

Confermato anche Thomas Trabacchi, nel ruolo di Giorgio Lombardi, il capo di Valeria e suo ex partner: l'uomo è l’unico che si convince della possibilità che Giuseppe Menduni non sia il vero colpevole della morte di Lucia e questa sua convinzione lo ossessionerà al punto di usare Viola per scoprire la verità, mettendo in pericolo la vita della ragazza. Davide Iacopini interpreta invece Giacomo Ferro, il fratello di Valeria: il rapporto tra i due viene messo in crisi dall'arrivo di Viola. 


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti