Serie TV

Nero a metà: le anticipazioni della quarta puntata

Torna la fiction con Claudio Amendola, su Rai 1 lunedì 10 dicembre. Il sarcastico Carlo Guerrini e l'ambizioso Malik Soprani sono i protagonisti di Nero a metà

Nero a metà Rai 1

Francesco Canino

-

Comincia con la misteriosa morte di una rapper la quarta puntata di Nero a metà, la serie tv di Rai 1 con Claudio Amendola e Miguel Gobbo Diaz, un poliziesco metropolitano reinterpretarlo in chiave tutta italiana ambientato in una Roma multietnica e piena di contraddizioni. Ecco cos'accadrà nel nuovo episodio, in onda lunedì 10 dicembre.

Nero a metà, le anticipazioni della quarta puntata

Carlo Guerrieri (Claudio Amendola) e Malik Soprani (Miguel Gobbo Diaz) si ritrovano ad indagare su un nuovo caso che scuote il commissariato Rione Monti, ovvero la morte misteriosa di una rapper ritrovata senza vita sul tetto di un autobus. Nel frattempo tra (Rosa Diletta Rossi), la figlia di Claudio, e Malik la tensione sale ancora e il rapporto tra i due si fa sempre più complicato.

 

Intanto Micaela Carta (Antonia Liskova), la nuova Dirigente della Squadra Mobile proveniente dai Delitti Insoluti, continua ad indagare sul caso Bosca e spera di poter trovare al più presto un alleato per mettere la parola fine alle contorte indagini.

Alba molla il fidanzato Riccardo

Alba, la giovane anatomopatologa dell’Istituto di Medicina legale guidato dalla sua mentore, la professoressa Giovanna Di Castro (Angela Finocchiaro), non ha più dubbi sul suo rapporto con Riccardo (Giulio Cristini) e decide di troncare ogni tipo di rapporto con l'uomo: senza pensarci due volte, lascia anche la casa che condivideva con il ragazzo per tornare a vivere da suo padre. Intanto in una gioielleria verrà ritrovato un cadavere e Carlo e Malik devono scoprire cosa sia successo.

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti