Serie TV

Mystery in Paris: una serie thriller ambientata nei luoghi cult di Parigi

La Parigi dell'800 fa da sfondo a 5 misteri, dove incrociamo anche i grandi del tempo, da Paul Verlaine a Marcel Proust

mystery in paris

Eugenio Spagnuolo

-

Libri, film, documentari: da quando nel 1842 Eugène Sue pubblicò il primo episodio del suo romanzo d’appendice, intitolato I misteri di Parigi, la villa lumiere i suoi misteri non hanno più smesso di ispirare scrittori, registi e giornalisti, tutti pronti a far luce su questo o quel “giallo”. Mancava giusto la serie tv e Mystery in Paris si prepara a colmare il gap, con 5 film per la tv, in onda a partire dal 12 luglio su FoxCrime.

Che cosa vedremo in Mystery in Paris
I 5 film  (di 90' ciascuno) sono tutti ambientati nella Parigi ambientati nella Parigi dell’800 (quella di Hugò e Baudelaire) e raccontano 5 omicidi avvenuti in prossimità di luoghi cult simboli parigini: dalla Torre Eiffel al Moulin Rouge, dal Louvre all'Opera. Ciascun luogo dà il titolo all’episodio, a partire dal primo, Mistero alla Torre Eiffel, che mette in scena l'omicidio del collaboratore di Gustave Eiffel (Michel Jonasz), a cui seguono quelli di altri celebri architetti.

Da sapere
Pur essendo una serie di fantasia, in ogni episodio incontreremo personalità realmente esistita. Così, ad un ricevimento vedremo Paul Verlaine e lo scrittore e critico d'arte Joris-Karl Huysmans. Ma anche César Ritz, lo chef Auguste Escoffier e… Marcel Proust.

Gli autori
Diretti da Léa Fazer (Maestro) e scritti da Elsa Marpeau (Candice Renoir) insieme a Mathieu Missoffe (Profiling), i 5 thriller sono interamente in costume.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

800 words: una serie tv made in Australia. Foto e trailer

Un giornalista vedovo con figli decide di iniziare una nuova vita. Ed è subito dramedy

Londra: i luoghi delle serie tv, da The Crown a Sense8

Alla scoperta della capitale inglese attraverso i luoghi visti in 4 serie cult: The Crown, Sense8, McMafia e Fleabag

Fauda: la serie tv che mixa Homeland e Gomorra. Foto e video

La serie made in Israele è una delle piùmpiacevoli sorprese di Netflix

Commenti