Mentre ero via

Mentre ero via: le anticipazioni della seconda puntata

Nuovo episodio della serie con Vittoria Puccini e Giuseppe Zeno, in onda su Rai 1 giovedì 4 aprile. Ottimi ascolti per Mentre ero via, scritta da Ivan Cotroneo

Mentre ero via Vittoria Puccini e Riccardo Antonaci

Francesco Canino

-

Monica prosegue il suo recupero in famiglia e ha un solo obiettivo: ritrovare la memoria e capire cosa c'è dietro la verità che tutti le raccontanto. Comincia così la seconda puntata di Mentre ero via, la serie di Rai 1 con Vittoria Puccini e Giuseppe Zeno, in onda giovedì 4 aprile. Ecco cos'accadrà nel nuovo episodio della fiction.

Mentre ero via, le anticipazioni della seconda puntata

Monica Grossi (Vittoria Puccini), che si è risvegliata da poco dopo un coma lungo quattro mesi, s'insinua a fatica nelle dinamiche familiari già fortemente radicate, scontrandosi con tutti per riaffermare il suo ruolo nella vita dei figli. La sua unica alleata sembra essere Barbara (Francesca Cavallin), l'ex cognata, pronta anche a schierarsi contro il padre e il fratello pur di difenderla.

Intanto, grazie alla dottoressa Caterina Liguori (Stefania Rocca), Monica prosegue il suo recupero, agevolato dal suo ritorno a Palazzo Grossi dove i ricordi sembrano riaffiorare con maggiore chiarezza. Sempre di più si convince di aver avuto una relazione con l’avvocato Marco De Angelis (Ugo Piva) ma Stefano De Angelis (Giuseppe Zeno), il fratello di Marco, sospetta che ci fosse qualcosa di diverso da un amore dietro il rapporto fra i due e quando glie ne parla, la donna si rifiuta di ascoltarlo.

 

Monica e la verità sulla morte di Marco e Gianluca

La seconda puntata della serie scritta da Ivan Cotroneo e Monica Rametta prosegue con Monica che rientra nella sua vita di prima. Ora sono i figli l’unica priorità e la famiglia adesso le chiede di rientrare nei ranghi: nonostante le tante ostilità, convince Sara (Antonia Fotaras), adolescente astiosa e sofferente, ad andare in un centro di cura per disturbi alimentari.


Ed è proprio una confidenza di Sara a farle venire i primi dubbi su come stiano realmente le cosee e a farle sospettare che non tutti le stiano dicendo la verità. Presa dal panico, corre da Stefano: forse i ricordi sulla sua relazione con Marco non sono reali e lei non ha tradito la sua famiglia, forse i dubbi di Stefano sono leciti e c’è qualcosa di più dietro la morte di Gianluca e Marco

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti