Lucrezia Lante della Rovere La strada di casa Rai 1
Serie TV

La strada di casa, le anticipazioni della prima puntata

Alessio Boni e Lucrezia Lante Della Rovere protagonisti della fiction di Rai 1. La strada di casa, diretta da Riccardo Donna, in onda da martedì 14 novembre

Una notte di festa per il raccolto, un improvviso temporale e un imprevedibile omicidio. Parte da questi tre fotogrammi La strada di casa, la nuova fiction di Rai 1 con Alessio Boni e Lucrezia Lante Della Rovere, sei puntate in onda da martedì 14 novembre. L'intricato mistero sarà motore di tutta la serie, diretta da Riccardo Donna e giocata tra il melò e il giallo, una saga familiare in cui i protagonisti dovranno fare i conti con il proprio passato e alcuni segreti inconfessati

La strada di casa, le anticipazioni della prima puntata

Per Fausto Morra (Alessio Boni) e la sua azienda agricola, nella campagna piemonetese, è un giorno speciale. Come ogni anno si stanno per raccogliere quintali di pannocchie pronte a sfamare i numerosi bovini presenti nelle stalle. È una festa per la famiglia - l'imprenditore è sposato con Gloria (Lucrezia Lante Della Rovere) - i dipendenti, l’intero territorio.

Ma Fausto nasconde un segreto, il suo successo non è esente da compromessi, e Paolo Ghilardi (Nicola Adobati), un solerte ispettore del Distretto Veterinario dell'Asl, sta per svelarli tutti: il ragazzo è infatti convinto che l'imprenditore da tempo commerci carne contraffatta. A Fausto restano solo due opzioni: confessare o insabbiare. E in ogni caso sa che sarà una strada senza ritorno.

 

Fausto si sveglia dopo cinque anni di coma

Il secondo episodio di La strada di casa, si apre con Fausto che riapre gli occhi in ospedale. La notte della festa ha avuto un incidente ed è rimasto in coma per cinque lunghi anni. Fuori tutto è cambiato: Gloria, la moglie, ha avviato una relazione con Michele (Thomas Trabacchi), l’agronomo di Cascina Morra e miglior amico di Fausto.

Lorenzo (Eugenio Franceschini), il primogenito, ha rivoluzionato l’azienda passando al biologico. Milena (Bendetta Cimatti), la secondogenita, è in partenza per il Canada. Viola (Sabrina Martina), la più piccola, ora è un’adolescente irrequieta e a loro si è aggiunto Martino (Andrea Lo Bello), il bambino che Gloria e Fausto hanno concepito la notte prima dell’incidente. Ma qualcosa è rimasto uguale. Ernesto Baldoni (Sergio Rubini), l’ex direttore del Distretto ed ex responsabile di Paolo, continua infatti ad indagare su di lui: l'uomo è infatti convinto che Fausto lo abbia ucciso e ne abbia nascosto il cadavere.

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti