Serie TV

La "maledizione" di Beverly Hills 90210: Luke Perry parla del suo tumore

Il Dylan della serie tv cult degli anni 90 ha affrontato (e superato) la malattia che sta vivendo anche Shannen Doherty "Brenda"

 

"Se avessi aspettato, lo scenario avrebbe potuto essere molto diverso". Luke Perry, il bello (e tenebroso) Dylan della serie tv anni '90 Beverly Hills 90210, parla con sollievo della malattia scoperta nel 2015 per caso: una lesione precancerosa al colon, per la quale è stato sottoposto ad un intervento chirurgico, per la rimozione della formazione. Ora l'attore tira un sospiro di sollievo nel ricordare la diagnosi dei medici fatta dopo una colonscopia che doveva essere di routine. Perry, oggi 50enne, si sta ora battendo per sensibilizzare l'opinione pubblica nei confronti della prevenzione: "Oggi 23 milioni di americani che non si sono sottoposti a questo test (la colonscopia, NdR) ne avrebbero bisogno".

L'attore ha deciso dunque di mettere la propria faccia nella campagna Strong Arm Selfie, promossa dall'Associazione Fight Colonrectal Cancer, raccontando la sua storia. Una storia che, per uno strano gioco del destino, assomiglia a quella della sua ex collega Shannen Doherty, la Brenda dello stesso telefilm cult Beverly Hills 90210, che sta tuttora combattendo la sua battaglia contro un tumore al seno. Lei, dopo una cura che l'ha molto provata e che ha voluto condividere con i fans sui social, è tornata in pubblico. La diagnosi, nel suo caso, era stata tradiva: dopo mesi di chemioterapia e radioterapia, da marzo del 2015, l'attrice 44enne aveva corso un serio pericolo dopo che la malattia si stava estendendo ai linfonodi, ma ora pare stia meglio.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti