kevin bacon
Serie TV

Kevin Bacon: io, l'Italia e l'amore. Intervista al protagonista di I Love Dick

Kevin Bacon parla della sua nuova serie, prodotta da Amazon, del nostro paese, dei sentimenti e il bello della tv (in streaming)

Alla soglia dei 60 anni, Kevin Bacon è ancora in formissima. E si concede un ruolo seduttivo nella serie di Amazon Prime Video I love Dick: storia di un matrimonio messo in crisi da un terzo incomodo (Bacon, appunto). Alla domanda sul segreto della sua eterna giovinezza non riceviamo risposta. Ma sul suo personaggio, il torrido Dick, l’Italia e la tv non si tira indietro.

Dalle prime immagini di I Love Dick, lei appare come un uomo sexy e carismatico, capace di minare la solidità di una coppia sposata. A parte questo, cosa dobbiamo aspettarci?
Diciamo che in Dick mi interessava esplorare la natura della ‘celebrità’. E’ qualcosa con la quale ho convissuto per la maggior parte della mia vita, ma che non ho mai avuto modo di interpretare – I miei personaggi sono sempre persone comuni. Invece, il personaggio di Dick è un pesce grosso nel piccolo laghetto di Marfa, Texas, e questo lo porta a vivere un conflitto interno, quindi è interessante vedere come evolve il suo personaggio.

A proposito di rovinafamiglie… Il sessuologo e scrittore Dan Savage ha scritto che la monogamia non è scritta nel nostro DNA e il tradimento a volte può esser persino terapeutico. È così per Dick? E lei come la pensa?
Credo che i personaggi della serie concorderebbero con la citazione riguardo al tradimento e alla monogamia. Specialmente, almeno per un momento, Dick e Chris riaccendono il loro amore con l’ossessione di lei per un altro uomo. Ma alla fine è chiaro come questo abbia effetti devastanti sul loro matrimonio, e sta al pubblico capire se ci riproveranno o meno.

Lei è mai stato in Italia? Le piace? C’è un regista con cui vorrebbe lavorare?
Sono stato in Italia diverse volte – La adoro! Giusto l’altro giorno dicevo ad un mio amico che è passato troppo tempo, devo tornare in Italia al più presto. Amo il cibo, la gente e l’architettura. Mio figlio è stato proprio concepito in Italia – durante la nostra luna di miele a Positano – quindi avrò per sempre dei bei ricordi per l’Italia!

Cosa ne pensa dell’arrivo di Amazon tra i grandi produttori di tv?
Credo che i servizi di streaming abbiano cambiato le regole del gioco e creato molte più opportunità per la creazione di contenuti più creativi ed originali. In breve tempo, produttori, sceneggiatori, attori e registi hanno avuto a disposizione numerose nuove piattaforme nelle quali creare la loro arte – è una cosa fantastica. Quando ho iniziato a girare film io, proprio all’inizio, serviva almeno una cinepresa da 16mm e un’attrezzatura numerosa. Oggi, se hai un iPhone e un computer, puoi tranquillamente diventare un regista! E’ una cosa bellissima.

Il trailer

I Love Dick: cose da sapere

I Love Dick, in streaming su Amazon Prime Video da maggio, è l'adattamento di un classico cult della letteratura, I Love Dick di Chris Kraus che narra le vicende di una vivace comunità letteraria in Texas. Chris (Kathryn Hahn, Transparent) e Sylvere (Griffin Dunne, Dallas Buyers Club) si trasferiscono a Marfa, poiché a Sylvere è stata offerta una borsa di ricerca per concludere un libro sull’olocausto che stava scrivendo. Qui la coppia incontra Dick, (Kevin Bacon, The Following), che deride il loro immaginario e stravolge i loro ideali di amore e monogamia.

La serie è stata prodotta da Jill Soloway  (Transparent), Andrea Sperling (Transparent), e Sarah Gubbins (Ten Aker Wood).


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti