Supereroina sì, ma fino a un certo punto: Jessica Jones, la nuova serie Marvel disponibile in streaming da domani 20 novembre su Netflix, è tutta un'altra storia rispetto ai titani visti in azione finora. È la prima serie firmata Marvel con un forte appiglio nella realtà: una donna che smette i panni della supereroina e si trova a fare i conti con un passato doloroso e un disturbo post traumatico da stress. "Jessica è un personaggio molto diverso dai supereroi Marvel" - spiega a Panorama.it, la protagonista Krysten Ritter. "C'è più introspezione che azione, sullo sfondo di una New York molto dark. Per questo la amo. Non avrei accettato un remake di Wonder Woman".

Che cosa vedremo
Con la tragica fine della sua breve vita da supereroina, Jessica Jones (Krysten Ritter) apre un'agenzia investigativa a New York City, denominata Alias Investigations.

Il cast
Krysten Ritter (Jessica Jones) è affiancata da David Tennant (Kilgrave), Mike Colter (Luke Cage), Rachael Taylor (Trish Walker), Carrie-Anne Moss (Jery Hogarth), Eka Darville, Erin Moriarty, e Wil Traval. Trentacinque anni ben portati, la Ritter nonostante l'aspetto da esordiente è una veterana con 15 anni di carriera cinematografica e televisiva. L'abbiamo vista in Veronica Mars, Una mamma per amica e Braeking Bad. Ma è stata spesso sottoutilizzata,  Jessica Jones è la sua grande occasione.

Gli autori
Marvel’s Jessica Jones è prodotta da Melissa Rosenberg, una delle più richieste sceneggiatrici di Hollywood. Portano la sua firma la saga Twilight e due serie cult come Dexter e The O.C.. Ma è figlia anche di Liz Friedman (Elementary) e Jeph Loeb (Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D., Smallville, Heroes).

Da sapere
Il tono generale di Marvel's Jessica Jones, ispirata al fumetto Alias del 2001, vira al nero, ed è più vicino a Daredevil di quanto lo sia ad Agents of SHIELD.

Da vedere se vi sono piaciuti
Daredevil, Veronica Mars, Buffy l'ammazzavampiri, Dexter.

Che cosa hanno scritto
"Marvel Jessica Jones vince su tutta la linea, soprattutto in quello che conta di più: Ritter potrebbe essere la migliore scelta attoriale della stagione tv, forse di diverse stagioni, perché si trova pienamente a suo agio nella multidimensionale Jones".
(Verne Gay, Newsday).

"È un thriller a tutti gli effetti" (David Wiegand, San Francisco Chronicle).

"Non solo un contendente per il miglior titolo Marvel della tv; in una scena televisiva estremamente affollata, è una delle più interessanti serie "drama" dell'anno". (Maureen Ryan, Variety).

I trailer

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti