Serie TV

Il Commissario Montalbano: tutto su "Il sorriso di Angelica"

Su Rai 1 la replica di uno degli episodi cult della serie con Luca Zingaretti, in onda lunedì 2 aprile. Nel cast della puntata c'è anche Margareth Madè

Il commissario Montalbano Luca Zingaretti

Francesco Canino

-

Oltre a lottare contro la delinquenza organizzata, Montalbano dovrà combattere contro se stesso. Ha una trama complessa e intrigante Il sorriso di Angelica, l'episodio de Il Commissario Montalbano che Rai 1 propone in replica il 2 aprile in prima serata: trasmesso per la prima volta nell'aprile del 2013, vede debuttare Lina Perned nei panni di Livia, l'eterna fidanzata del poliziotto nato dalla penna di Andrea Camilleri.

Il Commissario Montalbano, tutto su "Il sorriso di Angelica"

Salvo Montalbano (Luca Zingaretti) ha 58 anni e con il passare degli anni è diventato ancora più sensibile al fascino femminile. Forse è per questo che si abbandona alla passione per una giovane e spregiudicata donna, che gli ricorda - non solo nel nome -l'ariostesca Angelica (Margareth Madè), il personaggio dell'Orlando Furioso di cui si infatuò idealmente ai tempi del liceo.


Il commissario, preso dalla voglia di giovinezza, tradisce per la prima volta volontariamente e senza gli scrupoli che aveva avuto in passato la sua eterna fidanzata Livia (Lina Perned) della quale a sua volta sospetta un tradimento che lo rende "furioso" come l'Orlando dell'Ariosto. 

 

Montalbano tradisce Livia

La trama de Il sorriso di Angelica si complica con un paio di morti assassinati e con una serie di furti, compiuti tutti con la stessa originale tecnica inventata da un misterioso personaggio, Zeta, che sfida Montalbano a scoprirlo. L'episodio vede protagonista l'ispettore Giuseppe Fazio (Peppino Mazzotta), questa volta collaboratore più attivo e vicino non solo nelle indagini ma anche nella vita privata del commissario di cui si farà complice per evitare un coinvolgimento nei fatti delittuosi, pericoloso per la reputazione della bella Angelica.

Per saperne di più: 


© Riproduzione Riservata

Commenti