Serie TV

Il Commissario Claudius Zorn: tutto sul tv movie di Canale 5

La collection poliziesca tedesca al via in prima serata da lunedì 13 agosto. L'attore Stephan Luca è il protagonista de Il Commissario Claudius Zorn

Il Commissario Claudius Zorn Canale 5

Francesco Canino

-

Scontroso, solitario ma imbattibile nella risoluzione dei casi più complicati. In attesa della nuova stagione della Fiction Mediaset, Canale 5 porta in Italia Il Commissario Claudius Zorn, la collection poliziesca tedesca in quattro puntate, tratte dall’omonimo romanzo di Stephan Ludwig. Ecco tutto quello che c'è da sapere e le anticipazioni della prima puntata, in onda lunedì 13 agosto.

Il Commissario Claudius Zorn, tutto sul tv movie di Canale 5

La serie di tv movie, campioni di ascolto in Germania, racconta le indagini del commissario Claudius Zorn interpretato dall'attore Stephan Luca. L'ispettore è un tipo dal carattere molto difficile: spesso nervoso, parecchio e scontroso, non ama lavorare in team e non esterna mai i suoi veri sentimenti.

Al suo fianco c'è però un prezioso braccio destro, il collega Schroder (Axel Ranisch), cui affida tutta la parte più noiosa del loro lavoro. Insieme, sono formidabili a risolvere i casi più controversi e nonostante affrontino le indagini seguendo uno stile un po’ particolare, arrivano sempre a chiudere in maniera brillante le indagini, ambientate nella città di Halle. 

 

Le anticipazioni della prima puntata, L’innocenza tradita

Un adolescente viene trovato morto nel bosco con la testa recisa da cavo d’acciaio fissato tra gli alberi, che l'ha colpito mentre andava in bici. Cominincia così il primo episodio de Il Commissario Claudius Zorn, dal titolo L'innocenza tradita. È subito chiaro che non si tratta di un incidente e le indagini puntano su quattro amici della vittima, ma immediatamente dopo il primo omicidio, se ne verifica un secondo e solo l’intervento tempestivo di Zorn ne impedisce un terzo.

Indagando a fondo sui ragazzi, emerge una storia di abusi e pedofilia che coinvolge il pastore della chiesa locale, amico dei giovani. Sul suo computer, vengono infatti ritrovati numerosi video nei quali compaiono anche gli indagati.

Per saperne di più: 



© Riproduzione Riservata

Commenti