Serie TV

I Topi: tutto sulla serie di Antonio Albanese

Ottimi ascolti per il primo episodio della comedy di Rai 3 scritta, diretta e interpretata dall'attore. Le anticipazioni delle prossime puntate

I topi Antonio Albanese

Francesco Canino

-

La vita dei latitanti di mafia raccontata utilizzando l’ironia e il paradosso, con l’intento di far emergere il ridicolo e l’assurdità di quella condizione. È uno strepitoso Antonio Albanese l'ideatore e il protagonista de I Topi, la nuova serie comedy che ha esordito su Rai 3 sabato 6 ottobre con ottimi ascolti e che tornerà in onda il 13 e il 20 ottobre.

I Topi, la serie di Antonio Albanese su Rai 3

Si chiama Sebastiano ed è un latitante che trascorre le sue giornate nascosto in una villetta del nord Italia - dotata di mille  telecamere, passaggi segreti e l’immancabile bunker interrato - il nuovo personaggio di Antonio Albanese, protagonista e idetaore della serie comedy I Topi, in onda su Rai 3, la cui prima puntata è stata vista da quasi 1,8 milioni di spettatori. 

Grazie a questa abitazione strategica, Sebastiano è da anni invisibile alla Polizia e porta avanti i loschi traffici della sua impresa edile grazie alla complicità della famiglia composta dalla moglie Betta (una straordinaria Lorenza Indovina), la primogenita Carmen (Michela De Rossi), studentessa universitaria spesso in conflitto col padre, e Benni (Andrea Colombo), il diciassettenne un po’ stupido e con velleità trasgressive. Nel bunker ci sono anche i surreali zii Vincenza e Vincenzo, accanita scommettitrice lei e capostipite mafioso lui, felicemente autorecluso in casa da dodici anni.

 

Tutto sulla prima puntata 

Nel primo episodio, Sebastiano e la sua famiglia sono riuniti per il pranzo che viene interrotto più volte dal suono del citofono. Sebastiano è quindi costretto ad infilarsi nei percorsi sotterranei che lo portano al bunker dello zio Vincenzo, Fino a quando, a citofonare è Carmen che rientrando rivela a tutti che ha una relazione con il figlio primogenito della famiglia rivale dei Calamaru. 

Sebastiano è rimasto bloccato nell'armadio della camera da letto collegato a un cunicolo: la porta non si apre e Betta, la moglie, ha chiamato un falegname per aggiustarla ma una volta finito il lavoro, alla donna viene il sospetto che siano state installate delle cimici. Avvisato Sebastiano del problema, tutti si dirigono nel bunker dello zio per poter parlare liberamente e decidere il da farsi e rientrati in casa, Benni e Carmen trovano una cimice. È la conferma di quanto temevano e così per Sebastiano è giunto il momento di convocare i capiclan nella Stanza santa e trovare una soluzione per allontanare la Polizia.

Per saperne di più: 


© Riproduzione Riservata

Commenti