Eugenio Spagnuolo

-

Ad alcuni Hooten and the Lady, la nuova serie tv al debutto il 13 gennaio su Sky Uno HD, ricorderà quando Katleen Turner e Michael Douglas andavano All’inseguimento della pietra verde. Un’avventura in duplex, piena d’azione e d’ironia. Da allora sono passati 30 anni ed era prevedibile che l’idea della coppia (apparentemente) mal assortita di cacciatori di tesori tornasse in auge. Solo che stavolta i due passano anche per… Roma.

Che cosa vedremo

Ulysses Hooten (Michael Landes), un americano dall’oscuro passato e dallo humour tagliente, si ritrova in viaggio con Lady Alex Lindo-Parker (Ophelia Lovibond), curatrice del British Museum e sua nemesi: tanto è spericolato, irresponsabile e sfrontato lui, tanto è meticolosa, seria e precisa lei. A unirli è la caccia ai tesori nascosti. Ognuno degli 8 episodi è infatti ambientato in una location differente: si parte dall’Amazzonia, dove i due esploratori si imbattono in El Dorado, la città dell’oro perduta, ci si spingerà fino all’Egitto, per trovare la tomba di Alessandro Magno, il Bhutan, alla ricerca di un rotolo antico scritto da Buddha, l’Etiopia, dove dovranno decodificare un mistero di proporzioni bibliche, la Russia, a caccia di un esemplare sperduto di uova Fabergé, la Cambogia, sulle tracce di un’inestimabile gemma Hindu, il gioiello Cintamani, per finire ai Caraibi, alla ricerca del bottino del capitano dei pirati Henry Morgan.

Caccia al tesoro a Roma
E la strana coppia passerà anche dall’Italia, precisamente da Roma. Hooten e la “lady” attraverseranno la Capitale su una vespa, stavolta ispirati da un’altra storica coppia del cinema: Gregory Peck e Audrey Hepburn in Vacanze romane. Alla ricerca dei Libri Sibillini si ritroveranno tra piazza Navona, il Colosseo, piazza San Pietro, il Pantheon e Castel Sant’Angelo. Il viaggio romano sarà inoltre arricchito da un pizzico d’ironia: The Lady visiterà uno scavo sotto il colle capitolino e avrà solo una settimana per raccogliere dei prestigiosissimi reperti; una fretta giustificata dalla studiosa col fatto che “...la metro C dovrebbe passare qui già da 30 anni”.

Che cosa hanno scritto

“Un Indiana Jones accattivante e provocante” (The Guardian).

Il trailer

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Le serie tv più belle del 2016

Miliardari, surfisti killer, cowboy robot, e il Papa di Sorrentino: la nostra classifica delle serie tv in prima visione più belle dell'anno

Quarry: una serie tv sul post Vietnam. Foto, trailer e cose da sapere

Ispirata al romanzo di Max Allan Collins, arriva in Italia la serie che racconta il post Vietnam di un marine, per cui la guerra non è mai finita

Commenti