Serie TV

Hello Ladies: una nuova serie comica per l'estate

Protagonista il comico inglese Stephen Merchant, nei panni di un single sfortunato a Los Angeles. Una produzione HBO

hello-ladies

Eugenio Spagnuolo

-

La sitcom è morta, viva le serie comiche. Volendo ricorrere a uno slogan facile, per fotografare la nuova frontiera della tv americana (e inglese), non potrebbe essere che questo. Lo dimostra, se ce ne fosse bisogno, lo sbarco stasera, 22 giugno, su Sky Atlantic di Hello Ladies, nuova serie tv prodotta dalla HBO, con protagonista il comico inglese Stephen Merchant, già sodale di Ricky Gervais, col quale ha scritto The Office.

Cosa vedremo
La serie gira attorno a Stuart, un single (diciamo così… sfigato) alla ricerca di eccitazione e romanticismo in una Los Angeles furiosamente chic e sexi. È una storia corale dove si fanno spazio una bella coinquilina, Jessica (Christine Woods), e due compagni di ventura: Wade (Nate Torrence), che è alle prese con un divorzio, e Kives (Kevin Weisman), paraplegico charmant e seduttivo.

Stuart, Jessica, Wade e Kives sono tutti protagonisti di una generosa commedia degli equivoci, che si differenzia dalle sitcom per linguaggio e soprattutto per i tempi: la prima stagione si compone di sole 8 puntate più un film conclusivo. Se pensate che una stagione di The Big Bang Theory dura 24 episodi, i conti sono presto fatti. Ma, come scriveva qualche giorno fa Usa Today, per tenersi i suoi 31,5 milioni di abbonati a 15 dollari al mese la HBO ha bisogno di puntare su prodotti diversi da quelli dei grandi network: commedie a episodi per adulti come Girls, Veep, Silicon Valley e Transparent. "Una formula divertente che funziona", secondo il quotidiano.

La critica
...Anche se non è detto che tutte le ciambelle vengano col buco. Su Metacritic, il sito che vota le serie tv, Hello Ladies ha ottenuto un punteggio appena sufficiente di 58 su 100 (contro il 79 di Transparent e l'86 di Silicon Valley). Mentre gli spettatori sono stati un po' più generosi. Chi avrà ragione?

Che cosa hanno scritto
"Hello Ladies è divertente e inquietante esattamente come vi aspettereste, viste le opere precedenti di Merchant".  (Robert Lloyd, Los Angeles Times)

"Stephen Merchant interpreta un web designer britannico socialmente imbarazzante, che vive a Los Angeles e non ha successo con le donne, ma in un modo così evidente (e pedante) che viene difficile commiserarlo, e ancora meno ridere". (Ellen Gray, Philadelphia Daily News)

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Premium Stories: un nuovo canale dedicato alle serie tv

Mediaset Premium lancia un nuovo canale dedicato alle serie tv per adulti. E arrivano Premium Crime e Action in versione HD

Commenti