Eugenio Spagnuolo

-

Negli Usa Harley and the Davidsons è stata presentata come una miniserie evento. E non poteva essere altrimenti, visto l’argomento: la storia leggendaria di come Arthur Davidson e l’amico di infanzia William Harley fondarono la più famosa casa produttrice di moto al mondo, assieme ai due fratelli di Arthur, Walter e William. In Italia andrà in onda in tre puntate, il 4, 5 e 11 ottobre alle 21.10 su DMax, introdotta da Max Pezzali.

Che cosa vedremo
Harley and the Davidsons racconta la storia di tre giovani amici che durante gli anni della loro crescita e maturazione affrontano le prime rivalità, le aspettative dei genitori, le competizioni lavorative e corrono sul filo del rasoio tra la vita e la morte nei circuiti di corsa. A Milwaukee, alla fine del XX secolo, i fratelli Davidson e il loro amico Bill Harley danno vita alla casa motociclistica che diventerà una vera e propria icona per il mondo delle due ruote.

Il cast
Robert Aramayo è William Harley, Bug Hall è Arthur Davidson e Michiel Huisman suo fratello Walter Davidson.

Che cosa hanno scritto

«La serie fa un buon lavoro nel descrivere gli umori e lo spirito dei primi anni del ventesimo secolo - dove tutto era possibile - che hanno animato grandi invenzioni e di conseguenza grandi fortune. (Verne Gay, Newsday).

«Questa è agiografia, pura e semplice. Si tratta di tre episodi di eroismo veicolare americano». (Dan Fienberg, The Hollywood Reporter).

Il trailer

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Le serie tv più attese dell'autunno 2016

Il ritorno di Narcos, un carico di supereroi, drammi familiari e un'inedita Sharon Stone in veste presidenziale: le serie tv più attese dell'autunno 2016

Commenti