Serie TV

Friends, la serie cult degli anni '90 compie vent'anni

Il compleanno della sit-com diventata uno dei più grandi successi televisivi di tutti i tempi. Ecco i personaggi e i luoghi indimenticabili

La prima puntata è stata trasmessa il 22 settembre del 1994

Francesco Canino

-
 

Dopo vent'anni, Friends si può tranquillamente annoverare tra le serie cult degli anni '90. Dieci stagioni di succesi, ascolti clamorosi - basti pensare che l'ultima puntata è stata seguita da 52 milioni 460 mila spettatori - e un'onda lunga che si trascina fino ad oggi. La prima puntata fu trasmessa dalla Nbc esattamente vent'anni fa, il 22 settembre 1994: nata da un'idea di Marta Kauffman, Kevin S. Bright e David Crane, è diventata una delle sit-com televisive più viste di tutti i tempi. 

Rachel, Ross e gli altri 

I protagnosti? Un gruppo di trentenni immersi nella loro quotidianità, fatta di pochi colpi di scena e tante risate. C'è la bella Rachel (Jennifer Aniston) col suo eterno tira e molla sentimentale con Ross (David Schwimmer); la sorella di lui Monica (Courteney Cox), chef bersagliata dalla critica che finisce per innamorarsi di Chandler (Matthew Perry). Ed infine i due strambi della serie, l'attore di soap Joey (Matt LeBlanc) e la massaggiatrice Phoebe (Lisa Kudrow). I sei amici dividono gioie e momenti no, grandi amori e difficoltà sul lavoro - un lavoro di sceneggiatura davvero impeccabile - ma sempre con una carica di ironia e sarcasmo che hanno conquistato intere generazioni.

Il (non) compleanno

Dopo dieci edizioni di grande successo, in molti si aspettavano una reunion del cast per celebrare i vent'anni dalla prima puntata. Invece, il tanto atteso episodio speciale è mai stato realizzato e qualche settimana fa Jennifer Aniston ha rivelato che nonostante i suoi numerosi tentativi, non è riuscito neppure l'incontro del cast per una cena: i fans di Friends si sono dovuti accontentare di una maratona televisiva trasmessa dal canale americano Pbs e poco più. A New York infatti, precisamente a Soho, fino al 18 ottobre sarà possibile visitare la riproduzione del Central Perk, il celebre bar dove si riunivano i protagonisti della serie: nel locale pop-up si trovano diversi cimeli del set, dal mitico divano rosso ad alcuni costumi di scena indossati dagli attori. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

House of Cards: cosa vedremo nella seconda stagione in arrivo su Sky

Alcuni critici però chiedono più coraggio agli sceneggiatori: in particolare per rendere davvero agguerriti gli avversari di Underwood

Da Kevin Spacey a Matthew McConaughey: le star di Hollywood in tv

Il piccolo schermo è diventato cool per i divi del cinema. Lo dimostrano House of Cards, True Detective, Boardwalk Empire...

Zombie: le serie tv da vedere se vi è piaciuto The Walking Dead

Horror su horror. Ma c'è anche chi usa gli zombie per raccontare l'universo teen

Commenti