Serie TV

Fargo dei fratelli Coen diventa una serie tv

Debutterà in primavera sull'emittente americana FX. Dieci episodi con protagonista Martin Freeman

Fargo

Frances McDormand nel film dei fratelli Coen "Fargo" – Credits: Diritti Mondadori

Fargo, il freddo e spietato noir di avidità e morte dei fratelli Coen, diventa serie tv. Che in primavera esordirà sull'emittente televisiva americana FX.

Joel ed Ethan, i due geniali registi, sono anche produttori esecutivi della serie, che non sarà un mero adattamento del film del 1996 ma ne manterrà i toni e si svilupperà in dieci puntate. 

Il nome del personaggio centrale Jerry Lundegaard, sconsiderato che inscenava il rapimento della moglie per avere parte dei soldi del riscatto facendo scaturire una serie di inattesi omicidi, è stato cambiato in Lester Nygaard, che è interpretato da Martin Freeman, il Bilbo Baggins della trilogia cinematografica de Lo Hobbit. Il cast comprende anche Bob Odenkirk, Colin Hanks, Billy Bob Thornton, Glenn Howerton, Kate Walsh e Oliver Platt.

Non troveremo più la sveglia e molto incinta Marge Gunderson, il capo di polizia interpretato da Frances McDormand (che per questo ruolo vinse un Oscar), ma avremo a che fare con il Vice Molly Solverson (Allison Tolman).

Noah Hawley è la penna della serie, così come uno dei produttori esecutivi. Il pilot è diretto da Adam Bernstein, già regista di alcuni episodi di Breaking Bad e Californication, anche lui tra i produttori esecutivi.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti