Downton Abbey: le anticipazioni della quarta stagione

Domenica la rete americana PBS trasmetterà il gran finale della quarta stagione di Downton Abbey. Nell'attesa di vederla anche in Italia, ecco qualche anticipazione

In Gran Bretagna è andata in onda lo scorso autunno. E domenica l'ultima puntata della quarta stagione di Downton Abbey sarà trasmessa anche negli Usa, dove ha ottenuto un successo pari a quello ottenuto in patria (se non maggiore), merito sicuramente della programmazione e delle maggiori affinità culturali tra i due paesi. In Italia invece la serie, in onda su Rete 4, non ha ottenuto buoni risultati. Ma i vertici dell'emittente hanno promesso che i telespettatori di Downton Abbey non resteranno orfani e che la quarta stagione presto farà capolino anche da noi (speriamo con una programmazione migliore e qualche taglio in meno).

Ecco qualche anticipazione (senza esagerare con gli spoiler) di ciò che vedremo: la quarta stagione, ambientata tra il 1922 e il 1923, non potrà che partire che dalla morte di Mattew e dalla voglia di ricominciare dalla famiglia Crawley. Mary diventerà proprietaria per metà della tenuta e dovrà imparare a gestirla (con Lady Violet per insegnante di economia di famiglia). Ma dovrà vedersela anche con tre nuovi pretendenti e occuparsi dell'educazione del figlio che però le ricorda troppo l'amato Mattew. Edith continuerà a lavorare come giornalista e a intessere una relazione con Mr Gregson, il suo editore. Ritroveremo Shirley McLane, nei panni di Martha Levinson, la madre di Cora, e conosceremo suo figlio Harold (Paul Giamatti). E una tragedia entrerà nelle stanze della servitù: Anna subirà uno stupro da un ospite dei Crawley. Il contesto storico dei rutilanti anni 20 farà il resto, con Edith e Rose che abbracciano la nuova era di musica e balli: e il Jazz diventerà la colonna sonora della serie, portandosi dietro qualche amore non previsto.

© Riproduzione Riservata

Commenti