Serie TV

Don Matteo, Terence Hill rimette la tonaca su Rai1

La serie, spostata da Gubbio a Spoleto, in 26 nuovi episodi racconta la provincia italiana attraverso il cast storico e un gruppo di new entry tra cui Andrès Gil, Giorgia Surino e l'ex Miss Italia Giulia Buschemi

Sul set di Don Matteo, la fiction più seguita del 2014 – Credits: Ufficio Stampa Rai

La nona serie di Don Matteo si presenta con molte novità ma all'insegna della tradizione. Lo anticipa il protagonista storico, Terence Hill che, da questa sera 9 gennaio, torna su Rai1 con 26 nuovi episodi. L'appuntamento è per ogni giovedì in prima serata sulla rete leader di viale Mazzini. Accanto al prete detective c'è come al solito Nino Frassica nel ruolo del maresciallo Cecchini. In canonica a prendersi cura del sacerdote è presente la perpetua Natalina (Nathalie Guetta).

La prima novità è che il set della serie si è spostato da Gubbio a Spoleto. I motivi, spiegano i responsabili di Raifiction che produce la serie insieme alla Lux Vide dei fratelli Bernabei, è la maggiore vicinanza di Spoleto a Roma. E la faciltà con cui tutta la squadra lavorativa ha potuto raggiungere il set. La giustificazione fornita nella fiction, invece, è l'accorpamento delle caserme di Gubbio e Spoleto decise dall'alto a seguito della spending review. Dopo il traferimento della caserma dei Carabinieri con i quali Don Matteo ha sempre collaborato nella risoluzione dei casi, anche il sacerdote raggiunge Spoleto come sua nuova sede parrocchiale.

Altra novità è la morte della moglie del capitano della caserma. Lo scopriremo fin dalle prime battute nell'episodio di questa sera. La donna è deceduta in seguito ad un grave incidente stradale. Ha lasciato la figlia di appena quattro anni, Martina (Emma Reale). Intorno alla piccola si è unita tutta la famiglia, a cominciare dal padre, il capitano Tommasi (Simone Montedoro). L'uomo, con l'aiuto di don Matteo e nonostante le intromissioni di Cecchini (Nino Frassica) riesce a diventare un padre perfetto. Tommasi, infatti, per assicurare alla figlia un ambiente sereno ha accettato di convivere con i suoceri che dimostrano spesso, una certa invadenza.

Accanto ai personaggi storici ci sono molte new entry. Lia (Nadir Caselli) è una bella ragazza di 25 anni tornata in Italia dopo un master negli USA. Conosce il capitano Tommasi perchè tampona la sua auto nel giorno stesso in cui è rientrata. Lia, e Tommasi lo intuisce subito, è una ragazza immatura e viziata.Ma riuscirà a stringere un rapporto di vera amicizia e complicità con la piccola Martina. Bianca Venezia  (Giorgia Surina) è il nuovo pm della serie ed è amica di vecchia data del capitano Tommasi. La donna, che si è sempre dedeicata esclusivamente al lavoro, rinuncia ad un prestgioso incarico per essere accanto all'amico di sempre. Vuole aiutarlo a superare il dramma della morte della moglie. I due stabiliscono, inizialmente, un feeling professionale che porterà a risultati molto concreti. Andrès Gil (Thomàs) è un giovanissimo cresciuto nella violenza. Accusato di omicidio, ha scontato un anno di carcere e viene affidato a Don Matteo con il quale deve vivere un anno in libertà vigilata. Il ragazzo è senza famiglia ed ha solo una sorella dalla quale è stato allontanato da piccolo.

Don Matteo è un format tutto made in Italy, andato in onda la prima volta il 7 gennaio 2000 su Rai1. Il gradimento del pubblico ha oltrepassato i confini italiani. La serie è stata venduta negli USA, in Francia, Finlandia e in Australia. La regia è affidata a Monica Vullo, Luca Ribuoli e Jan Michelini. Il direttore di Rai1, Giancarlo Leone, ha annunciato la realizzazione della decima serie le cui riprese inizieranno tra breve.

Terence Hill ha svelato di considerare la tonaca che indossa fin dalla prima puntata, una sorta di portafortuna. Da qualche anno la produzione ne ha confezionato una nuova che l'attore, però, rifiuta di utilizzare. Hill conferma di essere molto legato al suo personaggio di prete detecrive. E così ne spiega il successo: Don Matteo è un personaggio semplice, il sacerdote nel quale tutti ripongono fiducia perchè è portatore di messaggi positivi in un mommento storico molto particoalre come quello che stiamo vivendo.

Nel cast ci sono anche Caterina Sylos Labini, Pietro Pulcini, Giuseppe Sulfaro, Francesco Scavi, Astra Lanz, Simona Marchini, Alice Bellagamba.

© Riproduzione Riservata

Commenti