Francesco Canino

-

Continua a macinare grandi ascolti Di padre in figlia, la fiction di Rai 1 che racconta la storia della famiglia Franza, una famiglia patriarcale veneta che attraversa i grandi cambiamenti storici dal 1958 agli anni '80. Mercoledì 26 aprile andrà in onda la terza puntata della serie con Alessio Boni, Stefania Rocca e Cristiana Capotondi, diretta da Riccardo Milani: tra fughe inaspettate scandali industriali, la sceneggiatura avrà una svolta decisiva. 

Di padre in figlia, volano gli ascolti
La seconda puntata della fiction Di padre in figlia, trasmessa martedì 25 aprile in prima serata, è stata vista da 6 milioni 565 mila spettatori, dominando il prime time con il 27.93% di share. La fiction scritta da Cristina Comencini si conferma dunque un prodotto molto amato dal pubblico dell'ammiraglia Rai.

LEGGI ANCHE: DI PADRE IN FIGLIA, LA TRAMA E IL CAST 

La trama della terza puntata
Franca Franza (Stefania Rocca) ha deciso di partire con Jorge (Carmo Della Vecchia), ma le paure di Sofia dopo la punizione del padre a seguito dell’incidente dell’LSD, spingono la donna a tornare sui suoi passi. Il sacrificio di Franca non aiuta però la figlia, che viene comunque rinchiusa in collegio. Nel frattempo Maria Teresa (Cristiana Capotondi) si è laureata in chimica con il massimo dei voti e Giovanni (Alessio Boni) tenta di riconquistare la sua fiducia della primogenita offrendole un posto da segretaria che però la ragazza rifiuta. A riconoscere le competenze della neolaureata sono invece Riccardo (Alessandro Roja) ed Enrico Sartori (Denis Fasolo), che la assumono come enologa nella loro distilleria, riaccendendo la competizione con Giovanni. 

Il tuffo negli anni '80
Giovanni e Antonio Franza (Roberto Gudese) si lanciano con entusiasmo negli anni '80 con una grande campagna pubblicitaria per la loro impresa. Incuriosita dal set, Elena Franza (Matilde Gioli) si presenta in distilleria e la sua bellezza non sfugge a Fabrizio, il fotografo arrivato da Milano. Dai Sartori invece, Maria Teresa e Riccardo hanno una bella intesa lavorativa e il felling tra i due è di nuovo forte: lui è sposato con Laura (Eleonora Panizzo) ed è padre di un bambino, lei invece non ha una relazione perché le cose con Giuseppe (Corrado Fortuna), diventato nel frattempo sindacalista, non sono decollate.

LEGGI ANCHE: L'INTERVISTA A FRANCESCA CAVALLIN

Sofia fugge dal collegio, Elena va a Milano
Sofia è fuggita dal collegio e non è più tornata a casa: nessuno sa dove viva e come, nemmeno il gemello Antonio, che lei accusa di essere sottomesso al padre. Il miraggio di una vita piena e mondana, tipico degli anni '80, intanto fa pian piano breccia nell'insoddisfazione di Elena che da quando ha incontrato Fabrizio ha cominciato a pensare di avere diritto a una seconda vita: impulsivamente lascia la famiglia e raggiunge il fotografo a Milano, dove inizia a lavorare come fotomodella. Filippo, ritrovatosi solo, smette di bere e inizia a condurre uno stile di vita più sano e ad aiutarlo ci pensa Franca, che si occupa delle due nipotine.

Lo scandalo travolge Antonio
Franca, che ha sempre osservato tutto e tutti da dietro le quinte, si preoccupa del futuro della sua famiglia e si chiede cosa attraversa la mente di Antonio, sempre più solitario e inquieto: il ragazzo è infatti impegnato a dimostrare a tutti i costi la sua bravura al padre ma fa l’errore di fidarsi di un personaggio poco raccomandabile. Così la Guardia di Finanza scopre la truffa in cui è incappato e alla distilleria Franza vengono messi i sigilli: distrutto dall’accaduto, Giovanni chiude per sempre con il figlio e per Antonio lo scandalo e soprattutto il disconoscimento del padre sono colpi insostenibili

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Di padre in figlia: le anticipazioni della seconda puntata

La storia della famiglia Franza ha come protagonisti Alessio Boni, Stefania Rocca e Cristiana Capotondi

Di padre in figlia: al via la fiction con Alessio Boni e Cristiana Capotondi

Una saga familiare raccontata attraverso i cambiamenti storici vissuti in Italia dal '58 agli anni '80

Francesca Cavallin: "La serie Di padre in figlia? Una sfida emozionante"

L'attrice interpretata Pina, una prostituta che si emancipa e diventa sarta. "Rocco Schiavone 2? Spero di esserci"

Commenti