Deep State: video e foto del nuovo spy thriller con Mark Strong

Servizi segreti, complotti e affari di famiglia nella prima serie tv prodotta da Fox in Europa

Eugenio Spagnuolo

-

In America lo chiamano Deep State: è l’apparato burocratico, giudiziario e militare che governerebbe di fatto il paese, a dispetto delle scelte degli elettori. Che è un po’ il corrispettivo dei nostri “poteri forti”. L’espressione ha acquisito forza durante l’ultima campagna elettorale quando Trump si è presentato agli americani come colui che avrebbe finalmente sconfitto il Deep State. E ora a sdoganarla anche in Europa ci pensa Deep Space, uno spy thriller in 8 episodi, che vedremo su Fox da lunedì 9 aprile. Una serie tv attesissima, perché è la prima produzione seriale europea dei canali Fox.

 

Che cosa vedremo in Deep State

Max Easton, un agente dei servizi segreti in pensione e membro dell'elite team britannico / americano chiamato The Section, viene richiamato in servizio per cercare di chiudere un programma missilistico iraniano. Ma a complicare la situazione ci si mette suo figlio Harry, che ha seguito le sue orme nel mondo dello spionaggio e che potrebbe essere morto. Sullo sfondo il complotto internazionale tra servizi segreti per trarre profitto dal caos in Medio Oriente.

Il trailer

Il cast

A Mark Strong, il protagonista lo spionaggio deve piacere sul serio. Era anche nel cast di Syriana, Sherlock Holmes, Zero Dark Thirty e The imitation game. Con lui sul set anche Joe Dempsie (Game of Thrones), Karima McAdams (Fearless, Vikings), Lyne Renee (Madam Secretary), Alistair Petrie (The Night Manager), Anastasia Griffith (Damages).

Gli autori

Il deus ex machina è Matthew Parkhill (Rogue), che al principio voleva chiamare la serie Nine, ma ha presto cambiato idea: l’espressione Deep State ne avrebbe ampliato la portata drammatica permettendo alla serie di incrociare le grandi domande sul potere. "Nel momento in cui l'ho chiamato Deep State si sono aperte una miriade di possibilità", ha ammesso Parkhill.

Da sapere

Deep State è stato girato fra Marocco, Medio Oriente e Inghilterra. E caso più unico che raro nella storia della serialità televisiva è stato rinnovato per una seconda stagione già prima della messa in onda.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

20: il nuovo canale Mediaset in chiaro dedicato alle serie tv

Dal 3 aprile un nuovo canale occuperà la posizione 20 del teelcomando, con una programmazione dedicata a serie tv e film cult

The Looming Tower: i segreti dell'11 settembre in una serie tv

Jeff Daniels in una serie tv ispirata al libro di un Premio Pulitzer sulla guerra tra Cia e Fbi che (forse) aprì la strada Bin Laden. Foto e trailer

Seven Seconds: la questione razziale negli Usa vista da una serie tv

Il crime incontra l'attualità politica nella nuova serie di Netflix

Commenti