Serie TV

Come quando fuori piove: la prima serie tv di Virginia Raffaele

Al via dal 12 settembre sul canale Nove. In Come quando fuori piove l'attrice interpreterà quattro personaggi diversi, tra cui GiorgiaMaura, lanciata ad Amici

Come quando fuori piove (Saveria)

Francesco Canino

-

Anche Virginia Raffaele ha ceduto al fascino delle serie tv e si prepara a debuttare con Come quando fuori piove, la prima fiction - in onda sul canale Nove da mercoledì 12 settembre in prima serata - ideata dall'attrice che si cimenterà con quattro personaggi in contemporanea confermandosi una geniale trasformista.  

Come quando fuori piove, la prima serie tv di Virginia Raffaele

Quattro donne di età, città e classi sociali diverse viaggiano in auto verso una meta apparentemente chiara. Comincia così Come quando fuori piove, la serie tv in sei puntate ideata, scritta e interpretata da Virginia Raffaele, diretta dal regista Fabio MolloNiente sembra accomunarle ma con lo scorrere dei chilometri si capisce che tutte puntano ad un'unica meta: la fuga dalla solitudine.

In un crescendo di situazioni surreali, dialoghi ed equivoci apparentemente insormontabili, ogni puntata segue il viaggio delle quattro protagoniste verso la ricerca di ciò che conta davvero nella loro vita. 

 

I personaggi della serie in onda sul Nove

Tutto in ventiquattro ore. Da un’alba all’altra, le quattro donne e altrettanti compagni di viaggio, capovolgeranno i loro punti di vista e si scontreranno con la realtà cambiando direzione alle loro vite. Durante il viaggio, si accorgeranno che l’obiettivo da raggiungere è in fondo la ricerca di loro stesse.

Tra le protagoniste della serie c'è GiorgiaMaura, il personaggio che la Raffaele ha portato in scena anche durante le sue ospitate ad Amici. La diciannovenne pugliese esclusa dalla famiglia, dagli amici, dalla vita, vuole diventare famosa ed essere salvata da Maria De Filippi. Per questo intraprende un viaggio surreale con uno zio che cerca invece in tutti i modi di abbandonarla.

Poi c'è Gregoria Barbiero Bonanni, anziana economista ai vertici delle lobby mondiali che parte da Roma per la Svizzera, dove si terrà una riunione tra i potenti del mondo: con lei c'è l'autista Ettore, un venticinquenne di belle speranze. Il terzo personaggio è Susanna, una giovane sposa che, con il neo marito Dario, si ritrova subito dopo il matrimonio per ventiquattro ore in equilibrio tra la vita e la morte.

Un provino con Pedro Almodóvar può invece cambiare la vita a Saveria Foschi Volante - personaggio visto in Facciamo che io ero, il one woman show della Raffaele andato in onda su Rai 2 - probabilmente la migliore attrice italiana e nonostante ciò vittima della sua insicurezza e del suo agente Alfredo.

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti