Amaericna Horror Story: cult
Serie TV

Charles Manson: la sua storia in 2 serie tv

Il serial killer più famoso di tutti i tempi appare in Aquarius e in American Horror Story. Tra fiction e cronaca (nerissima)

Charles Manson chi era costui? Non c’è bisogno di cercare vecchi documentari per capire come andarono i fatti di Bel-Air, il massacro ordito da Manson nel quale vennero uccise barbaramente 5 persone (Sharon Tate e quattro suoi amici Wojciech Frykowski, Abigail Folger, Jay Sebring e Steven Parent). La tv si è occupata di Manson anche di recente, per amore di faction (fact + fiction).

Aquarius

Nella serie Aquarius (Sky Atlantic, Netflix), David Duchovny interpreta un detective alle prese con i primi omicidi di Manson ( interpretato da Gethin Anthony) durante la Summer of Love del 1967: nelle 2 stagioni da 13 episodi, costruite tra cronaca nera e finzione, il mostro Manson appare in tutta la sua carica seduttiva verso alcune giovani donne, fino ad affiliarle alla sua macabra famiglia. È il prologo dell'orrore.

American Horror Story: Cult

E Manson, sempre lui, torna anche nell’ultima stagione di American Horror Story: Cult, attualmente in onda su Fox. Dà volto al lato oscuro di Kai, il protagonista (Evan Peters) a partire dall’episodio 6, dove gli attori di American Horror Story ricostruiscono anche nei macabri dettagli la strage di Bel-Air. L’episodio si intitola, manco a dirlo Charles (Manson) in Charge: Charles (Mason) al comando.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti