Catturandi - Nel nome del padre è la nuova serie tv di Rai Uno che indaga la lotta tra mafia e Stato. Andrà in onda dal 12 settembre alle 21:10, con raddoppio l'indomani, e poi a seguire tutti i lunedì. 

Diretta da Fabrizio Costa, già regista per la televisione di diversi episodi di Don Matteo e dei serial Rosso San ValentinoLa bella e la bestia, è interpretata da Anita Caprioli, Alessio Boni, Massimo Ghini, Raniero Monaco di Lapio, Leo Gullotta, Marta Gastini, Vincenzo Amato. Legata anche alla cronaca, mostra aspetti meno noti della lotta delle istituzioni contro la criminalità, senza trascurare i sentimenti.

Catturandi è un racconto sulla mafia e sugli uomini che la combattono, dal punto di vista di una squadra d’élite della Polizia, la Catturandi, che svolge un'azione paziente, accurata e anche logorante di intercettazione e osservazione, di spionaggio della quotidianità, finalizzata all'arresto dei grandi latitanti. 
I componenti della Catturandi di Palermo sono artisti della sorveglianza elettronica e abili a rendersi invisibili. La loro punta di diamante è una giovane donna, Palma Toscano (Caprioli), impulsiva, appassionata e determinata a catturare l'ultimo capo della più potente organizzazione criminale del mondo, Natale Sciacca (Amato). Nella Palermo che è il caldo e intricato scenario della storia, Palma capirà che nulla è mai come appare: i mafiosi più temibili sono volti insospettabili e gli amici possono tradirti. Non solo gli amici: anche gli amori. Perché Palma si porta nel cuore una ferita, la misteriosa morte del padre, eroe della Polizia, che condiziona da sempre la sua vita. Indecisa tra due uomini, indecisa tra due colpevoli: il suo è un viaggio al fondo del tradimento e solo quando riuscirà a trovare il coraggio di toccarlo, quel fondo, Palma troverà quello che cerca davvero. Se stessa.

Il soggetto di Catturandi è di Luca Rossi e Alessandro Fabbri che hanno curato anche la sceneggiatura. La co-produzione è di Rodeo Drive e Rai Fiction.

In questo video in esclusiva un estratto della prima puntata di Catturandi - Nel nome del padre:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti