24: live another day. Il ritorno della serie cult con l'agente Jack Bauer

A 4 anni dalla fine dell'ottava stagione, torna 24 con i nuovi episodi. Molte le novità. A cominciare da un graphic novel...

– Credits: Fox

Eugenio Spagnuolo

-

24: LIVE ANOTHER DAY è il titolo della serie che riporta in tv il personaggio di Jack Bauer (Kiefer Sutherland), protagonista di 24. Andrà in onda da lunedì 16 giugno su Fox, per 6 appuntamenti settimanali di 2 puntate ciascuno, dopo un lusinghiero successo di pubblico e critica negli Usa (il sito Metacritic le attribuisce un punteggio di 70/100).

Cosa vedremo
Quattro anni fa la conclusione dell'ottava stagione, con Jack fuggitivo, ricercato dalla CIA. E con il potente servizio segreto americano Bauer deve fare i conti anche stavolta: sulle sue tracce ci sono il capo della CIA, Steve Navarro (Benjamin Bratt) e l’agente Kate Morgan  (Yvonne Strahovski). Dalla sua parte ritroviamo invece Chloe O’Brian (Mary Lynn Rajskub) e l’hacker Adrian Cross (Michael Wincott). Nella prima puntata conosceremo il nuovo presidente degli Stati Uniti, James Heller (William Devane), segno che anche stavolta c'è da sventare un pericolo per la sicurezza nazionale.

Gli autori
Girata interamente a Londra, 24: live another day riunisce il team di autori e produttori delle precedenti stagioni di 24, tra cui Howard Gordon, Robert Cochran, Jon Cassar e lo stesso Kiefer Sutherland.

La tv a fumetti
Cosa è successo a Jack Bauer tra l'ottava e la nona stagione? Per saperlo dobbiamo aspettare novembre quando le Edizioni Star daranno alle stampe 24 underground, serie a fumetti, che funge da trait d' union tra le ultime due stagioni del telefilm. Scritta da Ed Brisson (Secret Avengers) e disegnata da Michael Gaydos (Alias), ha le copertine dell’italiano Davide Furnò (Dylan Dog, Scalped).

Un po' di storia
24 si intitola così perché racconta 24 ore dell'agente Jack Bauer alle prese con minacce di ogni genere agli Stati Uniti (attentati, epidemie, bombe). E 24 è anche il numero degli episodi di tutte e 8 le stagioni, andate in onda tra il 2001 e il 2010. La decisione di passare a 12 e l'idea di spostare il set dagli Usa a Londra è forse il segno che i tempi sono cambiati: l'America dell'11 settembre e delle guerre di Bush è lontana. E 24 episodi per salvare il mondo, oggi che una stagione di Game of Thrones se ne concede appena 10, sembrano davvero troppi.

© Riproduzione Riservata

Commenti