Serie TV

22/11/63: il romanzo di Stephen King sull'omicidio di JFK diventa una serie tv

La realizzerà JJ Abrams il creatore di Lost e lo scrittore supervisionerà il progetto

Stephen King

Eugenio Spagnuolo

-

Per sfidare i grandi produttori americani di serie tv, da Netflix ad Amazon, da Showtime alla HBO, il sito di video on demand Hulu aveva bisogno di una grande idea: gliel'ha data Stephen King con 22/11/63, il suo romanzo dedicato all'assassinio di John Fitzgerald Kennedy (edito in Italia da Sperling & Kupefer e tradotto dai Wu Ming). Un libro che si muove agilmente tra cronaca e fantascienza: narra infatti dei viaggi nel tempo di Jake Epping, un insegnante che vuole sventare l'attentato di Dallas.

Dovrebbe venirne fuori una miniserie in nove puntate, affidate a JJ Abrams, l'autore di Lost e Fringe. Il copione lo scriverà invece la nuova promessa della tv americana, Bridget Carpenter (suo il serial The Road Red, in onda su Sundance Channel). È stato lo stesso Stephen King ad annunciare l'accordo. "Se ho mai scritto un libro adatto alla tv - ha dichiarato -  è proprio 11/ 22/63. Sono entusiasta di farlo, e non vedo l'ora di lavorare con JJ Abrams e tutto il team".

La serie dovrebbe vedere la luce l'anno prossimo, impegni di Abrams permettendo. Il geniale autore di Lost al momento è alle prese con Star Wars: Episode VII e i nuovi episodi di Mission: Impossible e Star Trek. Ma la possibilità di lavorare col suo idolo Stephen King di sicuro non se la lascia sfuggire.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

True Detective arriva su Sky. Le cose da sapere sulla serie tv che ha rivoluzionato il poliziesco

l'iPhone protagonista delle serie tv

Da House of Cards a Ray Donovan, passando per The Big Bang Theory: i protagonisti delle serie tv più famose hanno una passione in comune: il melafonino

Commenti