Scherzi a parte, Paolo Bonolis è il nuovo conduttore

Le novità sulla nuova edizione anticipate da Sorrisi e Canzoni: Bonolis al timone, Parenti nel team autoriale

Paolo Bonolis

Paolo Bonolis condurrà la nuova edizione di Scherzi a parte, che andrà in onda da gennaio 2014 – Credits: (Ansa)

Francesco Canino

-

Paolo Bonolis sarà il conduttore della nuova edizione di Scherzi a parte. A lanciare la gustosissima indiscrezione è Tv Sorrisi e Canzoni, che sul nuovo numero anticipa le novità che riguardano lo storico show di Canale 5. Il progetto è ancora in fase primordiale, ma è già certo che nel progetto saranno coinvolti anche Davide Parenti e il team de Le Iene. Ecco come. 

BONOLIS RE MIDA. Con Avanti un altro è in atto la sfida acchiappa share in preserale, contro L’Eredità di Carlo Conti. Ora Bonolis è pronto a tornare in prima serata: si era parlato con insistenza di un suo possibile approdo a La Corrida – format che gli sarebbe assai congeniale – ma la sorpresa è invece Scherzi a parte. Dopo le ultime (non proprio brillanti) edizioni, Canale 5 punterà sul mattatore Bonolis per rilanciare il programma: la rete ammiraglia di Mediaset sta costruendo infatti un progetto su misura per lui che mescoli lo spettacolo con interviste ai personaggi, prendendo spunto dall’attualità e dalla cronaca. Una sorta di David Letterman Show o forse qualcosa di simile alle ottime interviste che sono state il punto di forza di uno dei suoi programmi più riusciti, cioè Il senso della vita.

IL FATTORE IENE. Quanto agli scherzi, di certo non mancheranno ma anche quelli dovrebbero cambiare stile. Se ne occuperà il team delle Iene, capitanato da Davide Parenti. Secondo quanto annunciato da Sorrisi e Canzoni, gli scherzi saranno affidati proprio ad alcuni degli inviati del programma di Italia 1 e a cadere nel loro tranello non saranno soltanto i volti noti ma anche i cosiddetti ‘nip’, cioè persone comuni. L’appuntamento con la nuova edizione è previsto per il prossimo gennaio. 

© Riproduzione Riservata

Commenti