Televisione

Sanremo 2019: Incontrada e Morandi con Baglioni al Festival?

Scatta il toto-conduzione. Tra le ipotesi del direttore artistico Claudio Baglioni ci sono anche la Raffaele e Bisio. Sanremo Giovani con Baudo e Rovazzi

Claudio Baglioni e Gianni Morandi live ieri a Roma

Francesco Canino

-

A tre mesi dall'inizio del Festival di Sanremo 2019, scatta ufficialmente il toto-conduttori. E parte in grande stile, va detto, con l'ipotesi di due super coppie di artisti blasonati che potrebbero affiancare il direttore artistico e conduttore Claudio Baglioni sul palco del Teatro Ariston, dal 5 al 9 febbraio prossimo. 

Sanremo 2019, Incontrada e Morandi al Festival?

È un'anticipazione assai gustosa quella lanciata da Sorrisi e Canzoni, secondo cui sarebbero già in fase avanzata le trattative per ingaggiare alla conduzione di Sanremo 2019 Vanessa Incontrada e Gianni Morandi. Per quest'ultimo si tratterebbe del terzo Festival da conduttore, dopo quelli del 2011 e 2012, ma questa volta si troverebbe al fianco dell'amico e sodale Claudio Baglioni.

Per il dopo Hunziker-Savino, con Morandi ci potrebbe essere la Incontrada, star delle fiction di Rai 1 (tra gli ultimi successi di ascolto Non dirlo al mio capo 2 e Scomparsa). "Le trattative sono già in fase avanzata", fa sapere Sorrisi. E diciamolo: l'arrivo della Incontrada sarebbe la consacrazione definitiva che merita e l'Ariston il palcoscenico perfetto per ribadire il suo essere un'artista versatile, capace non solo di recitare ma anche di cantare e condurre.

L'ipotesi della coppia Bisio-Raffaele

Ma il direttore artistico Baglioni starebbe valutando anche un'altra strada, più comica, scegliendo come suoi co-conduttori Claudio Bisio e Virginia Raffaele: per l'attore si tratterebbe di un ritorno dopo l'ospitata festivaliera del 2013, in piena era Fazio, mentre per la comica romana - reduce dal clamoroso flop della sua prima serie tv, Come quando fuori piove - si tratterebbe dell'ennesimo gradito ritorno.

Nel 2016 condusse con Carlo Conti, mentre negli ultimi due anni è stata al Festival in veste di ospite, l'ultima volta fortemente voluta proprio da Baglioni. Per ora dai diretti interessati non arriva alcuna conferma e per l'ufficializzazione definitiva occorrerà attendere ancora qualche settimana. Ma Davide Maggio aggiunge anche che Baglioni ragiona sull'ipotesi Raffaele-Bisio-Incontrada.


 

Baudo e Rovazzi conducono Sanremo Giovani 2018 

Di certo c'è già l'inedita coppia formata da Pippo Baudo e Fabio Rovazzi alla conduzione - il 20 e 21 dicembre, su Rai 1 - di Sanremo Giovani 2018. Dal 17 al 20 dicembre, sempre su Rai1, ci saranno quattro appuntamenti pomeridiani di presentazione dei finalisti - affidati a Luca Barbarossa - poi Baudo e Rovazzi officieranno le due prime serate di gara. 

Per la prima volta, Sanremo Giovani catapulterà due promesse direttamente sul palco del Teatro Ariston per la 69ᵃ edizione del Festival della Canzone Italiana. A contendersi i due posti saranno ventiquattro giovani cantanti: la Commissione musicale presieduta da Baglioni e le selezioni di Area Sanremo hanno ascoltato in totale 1549 brani.

Per saperne di più: 


© Riproduzione Riservata

Commenti