Televisione

Sanremo 2018: ascolti boom, la scaletta e gli ospiti della quarta serata

Picco di share del 51%. Venerdì 9 febbraio l'attesissima serata dei duetti: in arrivo a Sanremo 2018 Gianna Nannini e Piero Pelù

Sanremo 2018

Francesco Canino

-

Gli ascolti più alti del millennio. Sembra un azzardo quello del direttore di Rai 1 Angelo Teodoli, invece è così: numeri alla mano, quella dell'8 febbraio è stata la terza puntata più vista del Festival dal 1999. Il Sanremo 2018 targato Baglioni tiene botta e registra un inatteso boom di share, lanciando la volata verso la penultima serata di venerdì: ecco gli ospiti e la scaletta. 

Sanremo 2018, ascolti boom per la terza serata

Sono stati 10 milioni 825 mila, con uno share del 51.6 per cento, i telespettatori che hanno seguito su Rai 1 la terza serata del Festival. Il picco, in valori assoluti, è stato raggiunto alle 21.52 - con 15 milioni 826 mila spettatori - per lo sketch tra Claudio Baglioni e Virginia Raffaele.

Su YouTube e Rai Play sono state raggiunte 11,5 milioni di visualizzazioni, +135% rispetto al 2017. Per la prima volta le Nuove Proposte hanno sfondato il tetto dei 10 milioni di ascoltatori. Curiosi i risultati sui target: sulle ragazze 15-24 anni il 62,7% (dato più alto degli ultimi 23 anni), con picchi oltre il 70%. Da record i laureati, con il 55.1%, miglior dato dal 1999.

 

La scaletta della quarta serata

La quarta serata, quella dei duetti in onda venerdì 9 febbraio, si annuncia di lunghezza monstre. Tocca alle Nuove Proposte aprire la puntata - apre Leornado Monterio, poi a Mirkoeilcane, Alice Caioli, Ultimo, Giulia Casieri, Mudimbi, Eva e Lorenzo Baglioni - e il verdetto arriverà intorno alle 22.30.

Entra in campo la giuria degli esperti, presieduta da Pino Donaggio, che valuterà nel dettaglio tutte le esibizioni dei venti Big in gara (ognuno con la sua guest star). Sul fronte ospiti, tocca a Gianna Nannini, Piero Pelù e Federica Sciarelli - con cui Baglioni ha preparato un'intervista speciale in stile Chi l'ha visto? - e tra i momenti più attesi c'è la consegna del premio della carriera "Città di Sanremo" a Milva (lo ritirerà la figlia Martina Corgnati).

Sabato sera, per la finalissima arriveranno invece Laura Pausini, il trio Nek-Pezzali-Renga, Fiorella Mannoia e Antonella Clerici per lanciare Sanremo Young, con i 12 talenti adolescenti che daranno vita alla gara. 

Sanremo fuori dall'Ariston? 

Paolo Bonolis lo ha detto più volte in maniera netta: "Per quanto mi riguarda Sanremo potrebbe essere nuovamente interessante se potesse cambiare veramente, e io credo che all'Ariston il Festival non possa cambiare". Insomma, per far evolvere Sanremo bisogna uscire dall'Ariston.

Per questo, sollecitato dalle domande nel corso della conferenza stampa di venerdì 9 febbraio, il sindaco della cittadina ligure ha ammesso che allo studio c'è il progetto per la realizzazione di una nuova struttura da 3/4 mila posti per un investimento complessivo di 50/60 milioni di euro. "Ma non sarà pronto prima del 2020", precisa. Dunque il Festival resta all'Ariston, almeno per ora. 

Per saperne di più: 

© Riproduzione Riservata

Commenti