Francesco Canino

-

Lo spettro di Napoli-Juve incombe sugli ascolti della finalissima del Festival di Sanremo. E così Carlo Conti e Rai 1 puntano sull’effetto sorpresa per scongiurare il crollo e incollare gli spettatori. Tanto che il conduttore fugge pochi minuti dopo l’inizio della conferenza stampa di questa mattina per risolvere un “problema”, che presumibilmente risponde al nome di un ospite misterioso. Nessun indizio, neanche per sbaglio, e dunque tocca aspettare fino a questa sera per capire di che si tratta. Ecco cosa vedremo questa sera.

Gli ospiti della terza serata (con mistero)

Conferenza stampa lampo dunque per Carlo Conti che sparisce pochi minuti dopo l’avvio, a causa di un “mistero” da risolvere. “Devo andare a capire chi mi ha fregato le chiavi. Non vi posso dire nulla: devo capire come fare questa cosa ma non è semplice”, annuncia. Super ospite in arrivo o mossa strategica? In attesa di capire di cosa si tratta, ecco le certezze: la puntata comincerà con Roberto Bolle, poi arriveranno il super ospite Renato Zero, Cristina D’Avena (complice la “petizione” via social) intorno alle 22 e ancora Beppe Fiorello e Guglielmo Scilla per Tutti cantano Sanremo.

Il ripescaggio dei Big

Uno dei punti forti della serata è il ripescaggio dei Big e intorno alle 21 e 10 verranno comunicati i nomi degli esclusi. Il televoto è in corso e la prima parte della puntata sarà dedicata ai cinque cantanti in bilico: “Sono in albergo ad aspettare, il verdetto lo darò in diretta”, spiega Conti. La gara entra nel vivo e la terna finale arriverà verso l’una meno 10, a quel punto partirà la votazione per decretare il vincitore. La puntata si dovrebbe chiudere intorno all’1 e 20.

Effetto Festival

Quella di quest’anno si conferma l’edizione dei record, con un + 300 mila spettatori rispetto al Festival del 2015 e la media più alta degli ultimi undici anni. “Dallo scorso novembre si è ridotta la platea tv, ma Sanremo l’ha fatta incrementare, con un +640 mila spettatori”, spiega soddisfatto il direttore di Rai 1 Giancarlo Leone. Il picco d’ascolto ieri è stato alle 21 e 46, quello di share al momento della lettura della classifica dei Big, col 60% di ascolto. Impatto inatteso e fortissimo sul pubblico giovane, target solitamente poco "attratto" da Rai 1. 

Virginia Raffaele mattatrice assoluta

La mattatrice di questo Festival è senza dubbio Virginia Raffaele. “Ringrazio la signora Fracci per il messaggio ricevuto e anche Sabrina Ferilli per i messaggi: sono state reazioni molto belle, le ringrazio dei complimenti”, spiega ai giornalisti. Da Belén Rodriguez invece solo un messaggio via social, ma nel frattempo è arrivato anche il tweet di complimenti della regista Emma Dante. Quanto all’abito di ieri, citazione di uno già indossato da Emma Marrone, spiega che era un caso. Nessun indizio rispetto al personaggio di questa sera – si dice che interpreterà il ministro Boschi – si sa solo che vestirà lo stilista Marco De Vincenzo. Tra i cadeau più strambi ricevuti in questi giorni, una forma di gorgonzola da parte del Teatro Coccia di Novara, dove ha debuttato a teatro.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Sanremo 2016: il meglio e il peggio della quarta puntata

Elisa torna all'Ariston e trionfa, Enrico Brignano convince solo a metà. Anche Madalina Ghenea sfoggia i nastri rainbow

Sanremo 2016: le pagelle ai look della quarta serata

Prima sufficienza piena per Madalina Ghenea, ultra sexy. Rimandati senza appello Noemi, Dolcenera e Lorenzo Fragola

Sanremo 2016: Virginia-Belén e Valerio Scanu dominano sui social

Record per Francesca Michielin: la sua canzone è la prima del Festival numero sessantasei ad entrare in trending topic

Commenti