Francesco Canino

-

Tra battute al vetriolo, ironia spinta e commenti al limite del trash, l'edizione 2016 del Festival di Sanremo rischia di battere ogni record sui social. Twitter si è trasformato in gruppo d'ascolto allargato ed è subito gimkana tra boutade e polemiche 2.0. Ecco il top e il flop raccolti nel corso della prima serata. 

Record su Twitter per Sanremo 2016

A fare i conti dettagliati sul numero di tweet su Sanremo ci ha pensato l'Ufficio marketing Rai che annuncia il record assoluto su Twitter rispetto alle precedenti edizioni del Festival. La prima puntata ha generato oltre 555 mila interazioni con una media di oltre 80 mila utenti unici coinvolti: rispetto alla prima puntata del 2015, le conversazioni sono cresciute del 33,5% e il numero di utenti del 5,5%. Ogni utente ha scritto in media sette tweet.

Arisa fa il botto, Garko e Pausini i più menzionati 

Il picco di tweet è stato registrato alle 22.32, al momento dell’ingresso sul palco di Arisa: in quel minuto sono stati scritti 4.435, pari al 19,6% in più rispetto al picco registrato durante la prima puntata del 2015. Interessante anche l'analisi della cosiddetta #SanremoCloud, ovvero delle parole più twittate della serata: a sbaragliare tutti ci pensa Gabriel Garko, in assoluto il più menzionato della serata e bersaglio di battute e critiche feroci. Si è difesa certamente bene anche Laura Pausini, guest star assoluta, che durante la sua esibizione ha incassato quasi 5 mila tweet. 

#uscitepeppevessicchio diventa cult

Uno dei piccoli misteri della serata, cresciuto via social col consueto effetto valanga è la partecipazione di Peppe Vessicchio, storico direttore d'orchestra la cui presenza al Festival è una certezza. Non sentire pronunciare la storica frase "dirige l'orchestra il maestro Peppe Vessicchio" - un mantra sanremese - ha scatenato l'hashtag #uscitebeppevessicchio e l'immancabile ironia social, tanto che qualcuno ha invocato l'aiuto della Sciarelli: niente paura, il maestro comparirà questa sera per dirigere Valerio Scanu e Alessio Bernabei.  

Tutti pazzi per Noemi

La foto sanremese più twittata della serata? Quella postata da Noemi, coi nastri rainbow pro unioni civili sfoggiati poi sul palco. A sorpresa, la canzone della cantante romana - La borsa di una donna – è finita tra le quattro possibili eliminate ma il titolo è stato uno dei più menzionati della serata (assieme a quella di Lorenzo Fragola) e un pezzo del testo è stato ripostato dal cardinale Gianfranco Ravasi

Polemiche per un tweet di Facchinetti

Capita anche ai twittatori più avveduti di scivolare sui 140 caratteri. Lo sa bene Francesco Facchinetti, travolto dalle critiche per un tweet comparso a metà serata contro gli artisti saliti sul palco con i nastri a favore della questione gay. "Non ho nulla contro la cosa ma mi sembra decisamente forzato", ha cinguettato il conduttore, subito investito da centinaia di risposte piccate. Poco dopo il post incriminato è sparito e questa mattina Facchinetti ha spiegato di non aver mai scritto quel messaggio dal proprio account. Misteri digitali.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Sanremo 2016: la seconda serata con Nicole Kidman e chef Cannavacciuolo

La giuria di qualità sarà presieduta da Franz Di Cioccio e composta tra gli altri da Fausto Brizzi e da Nicoletta Mantovani

Sanremo 2016: le pagelle ai look della prima serata

Buona la prima per Carlo Conti: il Festival è stato seguito ieri da 11.134.000 spettatori, col 49,5 per cento di share

Sanremo 2016: il meglio e il peggio della prima serata

Debutto sottotono per Garko e Madalina Ghenea. A rubare la scena è Virginia Raffaele nei panni di Sabrina Ferilli

Commenti